Header

Il Tigrottino alle scuole Bertacchi
Dopo lo start up del progetto avvenuto due anni fa quando il Pro Patria Club in collaborazione con la società visitò la scuola Bertacchi con un successo incredibile, tanto che molti studenti di allora sono oggi assidui tifosi della Pro Patria ( e non solo il famoso Danielino), il Pro Patria Club prosegue nel progetto di sensibilizzazione dei giovani verso i magici colori biancoblù. Il Club prosegue da solo nel progetto, dopo che, lo scorso anno, la società ha deciso di prendere un'altra strada gestendo il tutto in prima persona e senza il coinvolgimento dei tifosi. Scelta legittima, ci mancherebbe altro, ma siamo dell'idea che l'unione faccia la forza,soprattutto se non si hanno le dedicate strutture di marketing relazionale che possano dedicarsi con priorità a progetti così importanti e impegnativi in termini di tempo. Crediamo si sia persa un'occasione per cavalcare l'onda lunga generata dall'esperienza dell'anno prima nel tentativo di sdoganare il progetto dalla presenza dei tifosi per farselo proprio e certificarne la paternità. Una scelta discutibile e coraggiosa che secondo noi non ha portato ai risultati sperati. E qui occorre riflettere se fosse stato meglio lavorare in team sfruttando chi della scuola ne è una professionista e che nessuno meglio di lei conosce i meccanismi e le strategie migliori per muovere le leve giuste,piuttosto che affidarsi ad improvvisate iniziative senza l'ausilio di un team leader del settore.
Si chiede spesso l'aiuto alla città di Busto per aiutare la società, una volta che questo c'era, non sembra sia stato del tutto utilizzato.
Comunque sia, il Pro Patria Club non si è scoraggiato e lo scorso anno ha portato il Tigrottino nelle scuole del comprensorio Bertacchi, visitando la scuola in più di un'occasione con attività strutturate e ben recepite dagli studenti. La promessa era di portarli tutti allo stadio nella gara con il Monza, ma purtroppo in quella occasione la società preferì dare precedenza ai ragazzi del proprio settore giovanile e a qualche alunno ( davvero pochissimi) provenienti da scuola cittadine frettolosamente coinvolte in un progetto last minute. Speriamo che quest'anno ci possa essere l'opportunità di premiare tutti i ragazzi di Busto che vorranno entrare nel mitico Speroni. Certo è, e qui si venga concesso di aprire una parentesi, che l'inizio non è stato dei migliori in termini di vicinanza ai giovani se si pensa che nella gara di Coppa Italia con la Feralpi Salò si è chiesto il pagamento del biglietto ridotto ( 10 euro) non solo ai giovani, ma addirittura agli infant e questo è davvero clamoroso da parte di chi parrebbe o sembrerebbe o forse solo vorrebbe apparire "young friendly".
Quest'anno si raddoppia, anzi si triplica o forse si esagererà nel coinvolgere tutte le scuole cittadine alle quali verrà inviata una lettera per invitarle ad avvicinarsi alla Pro Patria. Sotto trovate il testo della comunicazione che speriamo sia il seme che possa far germogliare la passione per i tigrotti. Ovviamente se la società volesse collaborare al progetto non dovrà fare altro che comunicarcelo e sarà un piacere poter condividere le future attività dedicate ai ragazzi per ripetere lo splendido successo del primo anno e continuare a sostenere il progetto con i fatti che come sempre valgono molto di più delle parole. Ci speriamo vivamente e rimaniamo in fiduciosa attesa.

Egregio Dirigente, Gentili Insegnanti,
con estremo piacere Vi inviamo alcune copie de "Il Tigrottino", il giornale che tifosi della squadra di calcio Pro Patria curano da tempo. Dallo scorso anno abbiamo cominciato
a contattare alcune scuole, ma ora ci piacerebbe raggiungere i bambini ed i ragazzi di tutte le scuole di Busto Arsizio, per far conoscere la Pro Patria e -questa è la nostra speranza- avvicinarli al mondo dello sport di “casa”.
In allegato trovate un articolo che è proprio nel numero del giornale ora in distribuzione gratuita nelle edicole della Città: come vedrete, è un caloroso invito rivolto proprio ai piccoli da parte dei tifosi! Possiamo chiederVi di leggerlo nelle classi?
Sarebbe davvero un bel successo, per noi, "conquistare" altri tifosi tra i Vostri alunni, tifosi che saprebbero essere presenza positiva a sostegno di questa storica squadra di Busto, tifosi che saprebbero prenderci per mano e farci sorridere sentendo le loro osservazioni o, meglio ancora, vedendo il loro entusiasmo durante le partite: siamo certissimi che la loro presenza vivace e genuina potrebbe essere un'iniezione di positività sia per noi tifosi che per i giocatori in campo!
Per questo, anche a Voi ci permettiamo di dire "All'appello!!!": saremmo molto contenti d'averVi al nostro fianco allo stadio, ma per ora ci basterebbe anche solo il Vostro sfogliare con curiosità il nostro Tigrottino, il leggere l'invito alle Vostre classi, e magari l’essere contattati attraverso l'indirizzo e-mail indicato in fondo all'articolo, così potremmo chiarirvi quali siano i nostri progetti con le scuole. Potrebbe soprattutto aprirsi un canale di comunicazione tra noi ed un'intera classe od anche singoli alunni che, magari col vostro aiuto, potranno mettersi in contatto con la redazione, scriverci di sport e degli sport da loro praticati, esprimere pareri sugli articoli del Tigrottino e darci anche idee per renderlo più interessante...
Vi ringraziamo per l'attenzione che ci vorrete dare e Vi diamo appuntamento già al prossimo numero: un solo "incontro" non basta per conoscersi, quindi pensiamo di tenerVi compagnia con altri numeri del Tigrottino, sperando di farVi cosa gradita.

Cordiali saluti.

Il Presidente del Pro Patria Clubs
Roberto Centenaro

0 commenti: