Header

Sui cartelloni: Emmepigi sistemi telefonici, Mps cataloghi, Trafileria Colombo, Progetto serramenti, Aquanova, Maglieria Gemma, Santarella acciai, Hupac,Tigros, Mario Cavelli, Agesp, Plasticol, La Cina è servita Monavia trasporti.
Su Rotor:Trafileria Colombo, VP vendita prodotti chimici per lavanderie, Mastergroup sport, Fondazione Umberto Veronesi, Televisori Haier, Moltern, Viar, Comprooro, Peugeot, Gisowatt, Gruppo Alfano,Artigraphics,Errea, Rhaus, Gobbo allestimenti, Italiana assicurazioni, Le Gourmet, Mizuno, Birra Poretti, Swingcom,Sistel Data, Terme di Salice
Sulla maglia :Peugeot
TOTALE : 32

Sul Tigrottino: Peugeot,Pubblizeta, Forgiatura Marcora,Gold Money, Ceriani auto, Pizzeria Cantuccio,Tagliabue cartoleria,Bar Savoia, Mem utensileria, Pizzeria Capri, Cpm tecnoimpianti, Mp moquette parati, Colorificio san Michele, Assicurazioni Caccia, Armiraglio caffè, Caccia service, Crespi catering, Pasticceria Magni, Personal Tour, Albergo Mazzini, Charlie parrucchiere,Centenaro Roberto filmatura termoplastici.

TOTALE: 22
GRAN TOTALE: 54
Quando le partite sono inguardabili e quelle della Unendo Yamamay ultimamente lo sono, lo sguardo, dopo aver ammirato le bellezze in campo, vaga per il palasport e la mente cerca di investire in attività produttive. Ebbene, guardando i molti cartelloni degli sponsor presenti in via Gabardi e la frequente rotazione dei famosi "rotor", la riflessione è venuta spontanea: "Ma tutte queste aziende interessate ad investire nello sport, perchè non lo fanno anche con la Pro Patria? Di seguito una raffica di domande che il buon "markettaro"deve sempre farsi: "Non interessa il target"? Ossia si predilige la famiglia( il palayama è pieno di nuclei famigliari) al single da stadio? No, impossibile, le trafilerie, i trasporti verso la Cina, e i prodotti chimici per lavanderia non hanno questo focus specifico. Altra domanda spontanea:"E' una questione di prezzo di listino?" Risposta: non credo, qui sono in serie A e hanno visibilità internazionale, al limite costano di più. Ultima domanda, più inquietante: "Ma saranno stati contattati dalla Pro Patria?"Risposta: non lo sappiamo.

Poi l'esercizio continua e si raffina elencando gli sponsor del Tigrottino. Sono ventidue raccolti non da una società specializzata in marketing ma dal mitico Pedotti che ogni mattina "al ciapà su e al và là e al sa setta giò fin che ga dan i daneè"
Domanda:"Ma se questi danno per il Pro Patria Club, siamo sicuri che non darebbero anche per la Pro ?Risposta non lo sappiamo.
Richiesta: Se qualcuno conoscesse i proprietari di queste aziende, perchè non da una mano alla società e gli chiede terra terra: "Scusa, ma tu che fai pubblicità al palayama o sul Tigrottino, perchè non la fai anche allo stadio o sulla maglia della Pro Patria? Poi fateci sapere. Pedotti la tua prossima mission è questa, sei bravissimo, contiamo su di te.
Cinquantaquattro sponsor, facciamo che ognuno di loro potesse dare 5 mila euro, sarebbero 270 mila euro...troppo? Facciamo 2 mila euro a testa? Sarebbero 108 mila euro ( la punta!!).
Troppi 2 mila euro per la crisi? Su dai, non facciamo ridere. Aspettiamo risposte!
Flavio Vergani

0 commenti: