Header

Ci piacerebbe incontrarli al bar per chiedere loro il motivo per cui lo hanno fatto. Ci piacerebbe sentire dalla loro viva voce come stanno diluendo la sofferenza di una promozione. Ci piacerebbe cercare di regalare loro il nostro libro "Promossa", pieno di foto che fanno sussultare il cuore, che fanno rivivere quella splendida giornata di Casale dove persino il patron non ha resistito all'emozione. Ci piacerebbe sederci con loro e guardarli negli occhi per capire se mentono o fingono di mentire, oppure se davvero la pensano per quello che fanno. Ci piacerebbe sapere i nomi e i cognomi di questi centoventiquattro tifosi per pubblicarli qui, chissà magari fanno parte dell'esercito degli anonimi che qui si divertivano e che ora non lo possono più fare e quindi ci sentiremmo in colpa. Pur di riavervi ne potremmo addirittura parlare, ma senza sapere il motivo e senza conoscervi non possiamo capire nulla di voi e del gesto vigliacco che avete fatto. Centoventiquattro tifosi dai quali vorremmo una spiegazione, magari solo per riflettere sull'argomento e capire se ci sfugge qualcosa. Centoventiquattro motivi diversi o centoventiquattro motivi identici? Ditecelo per favore prchè forse voi non siete annegati nella nostra passione e questo nostro mondo lo vedete con maggior definizione. Forse riuscite a capire quello che per noi è impossibile da comprendere. Adesso che abbiamo la sede più grande ci stareste tutti al tavolo del Pro Patria Club, vi offriremmo una birra, anzi il Giannino vi offrirebbe lo champagne se anche solo uno di voi tornasse a gridare forza Pro Patria. Ma non rimanete nell'ombra, diteci il motivo, ma che non sia il solito, anzi non siano i soliti Padova, Salò, Zoppo, Pattoni, Tesoro. No, non può essere quello che cancella una vittoria, quelle erano solo giustificazioni nelle sconfitte. Non ci saranno centeventiquattro motivi, ma almeno uno ditecelo, perchè altrimenti vuol dire continuare a non capire. E se non riuscite voi a dircelo lo chiederemo ai 550 di Savona, loro senza dubbio alcuno hanno colto quello che altri hanno perso.
Flavio Vergani

Spettatori Lega Pro medi anno 2013, tra parentesi la differenza rispetto allo scorso campionato.

> PRIMA DIVISIONE A

1. Vicenza 4.774 (-2.157)
2. Cremonese 3.643 (+734)
3. Reggiana 2.947 (+584)
4. Como 1.675 (+467)
5. Pro Vercelli 1.674 (-316)
6. Savona 1.443 (+550)
7. AlbinoLeffe 1.267 (+93)
8. Venezia 1.139 (+1)
9. Virtus Entella 1.031 (+250)
10. Sudtirol 973 (-569)
11. Pro Patria 927 (-124)
12. Carrarese 909 (+131)
13. Pavia 655 (+10)
14. FeralpiSalò 570 (-93)
15. Lumezzane 450 (+19)
16. San Marino 330 (-154)

Media girone: 1.535 spettatori



> PRIMA DIVISIONE B

1. Salernitana 9.245 (+4.269)
2. Perugia 6.625 (+716)
3. Pisa 4.839 (+1.093)
4. Benevento 4.748 (+1.460)
5. Catanzaro 4.149 (+476)
6. Lecce 4.018 (-995)
7. Nocerina 2.313 (-1.187)
8. L'Aquila 2.176 (+1.279)
9. Frosinone 1.940 (-315)
10. Gubbio 1.924 (-47)
11. Barletta 1.917 (+108)
12. Ascoli 1.750 (-1.331)
13. Grosseto 1.123 (-388)
14. Pontedera 1.018 (+550)
15. Paganese 926 (-238)
16. Prato 771 (-75)
17. Viareggio 624 (-135)

Media girone: 3.013 spettatori



> SECONDA DIVISIONE A

1. Spal 2.773 (n.d. dopo fusione con Giacomense)
2. Mantova 2.067 (+602)
3. Rimini 1.302 (+173)
4. Alessandria 1.257 (+206)
5. Torres 949 (n.d.)
6. Forlì 834 (-307)
7. Pergolettese 758 (n.d.)
8. Monza 755 (+170)
9. Delta Porto Tolle 743 (n.d.)
10. Bassano Virtus 650 (+21)
11. Santarcangelo 647 (+144)
12. Cuneo 465 (-618)
13. Castiglione 318 (-137)
14. Bra 304 (n.d.)
15. Renate 244 (-12)
16. Real Vicenza 220 (n.d.)
17. VirtusVecomp Verona 212 (n.d.)
18. Bellaria 199 (-19)

Media girone: 799 spettatori



> SECONDA DIVISIONE B

1. Cosenza 3.273 (n.d.)
2. Casertana 2.822 (n.d.)
3. Foggia 2.257 (n.d.)
4. Messina 1.850 (n.d.)
5. Vigor Lamezia 1.208 (+382)
6. Teramo 1.106 (+382)
7. Ischia 1.077 (n.d.)
8. Melfi 1.010 (+478)
9. Chieti 817 (-45)
10. Martina Franca 783 (-288)
11. Castel Rigone 594 (n.d.)
12. Aversa Normanna 500 (+41)
13. Poggibonsi 433 (-82)
14. Tuttocuoio 414 (n.d.)
15. Aprilia 391 (-162)
16. Sorrento 362 (-114)
17. Arzanese 225 (-122)
18. Gavorrano 159 (-73)

Media girone: 1.055 spettatori

fonte: Tuttolegapro

0 commenti: