Header

L'anno della promozione in un video che parte dalle immagini di Casale per arrivare al campionato odierno.
Un video per ricordare gli atleti del passato che ci hanno regalato il sogno, ma anche i volti di tanti tifosi che hanno amato questa squadra. Il "Lele", il "Macchi", l'"Andrea Statistiche"e tanti altri che si riconosceranno nel video che li farà entrare nei ricordi della tifoseria.
Un modo per festeggiare a posteriori una promozione non festeggiata nè prima, nè dopo, per i soliti motivi che ormai da troppo tempo lasciano in bocca quel gusto retroamaro dell'incertezza societaria. Incertezza che sembra aver allungato l'ombra anche in questo finale di campionato, troppo simile al dopo Casale e troppo simile all'aria che si respirava in quel di Salerno, un ritiro che sembrava punitivo dopo una promozione senza cene ma solo con tante pene.
Basta! Si faccia quel che si deve, ma nel 2014 occorrere chiarezza, non è più possibile vivere nel limbo della perenne incertezza che incide sugli entusiasmi di una piazza da troppo tempo depressa e non dai risultati.
Flavio Vergani


0 commenti: