Header


Duro faccia a faccia tra il tecnico Alberto Colombo e i senatori della squadra Serafini, Nossa, Polverini e Calzi alla ripresa degli allenamenti. Seppur nulla trapeli in forma ufficiale dallo spogliatoio bustocco, sembrerebbe che il motivo della discussione sia conseguente alle dichiarazioni di capitan Serafini nel dopo Cremona che avrebbe invitato squadra e allenatore a “svegliarsi” non condividendo alcuni aspetti tecnico-tattici della partita.

L’allenamento è così iniziato dopo circa un ora di confronto serrato e con i giocatori più giovani che attendevano i senatori sul campo di gioco. Alla fine un accigliato Colombo ha confabulato con il direttore generale Ferrara comunicando probabilmente la sensazione percepita nel colloquio sulla effettiva fiducia che i giocatori nutrono nei suoi confronti.

Sul fronte mercato si fa più vicino l’arrivo della punta Dramè dal Venezia, il giocatore è fuori rosa per motivi disciplinari e si sta allenando con il Padova, mentre Giannone è in uscita verso Aquila. Tutti i dettagli contrattuali sono stati risolti per cui si attende solo l’ufficializzazione. Intanto da Lecce è rimbalzata la voce che il prossimo anno potrebbero sbarcare alla corte dei Tesoro il capo scouting Mariano Armonia e il direttore generale Raffaele Ferrara che di fatto rimarrebbero liberi da impegni con la Pro Patria dopo la probabile cessione della società da parte di patron Vavassori ad un nuovo gruppo di imprenditori locali. Domani i tigrotti si alleneranno contro una squadra di Barzanò in vista del delicato impegno con la Pro Vercelli.
Flavio Vergani

0 commenti: