Header

La Pro Patria apre le porte ai ragazzi con sindrome di Down

20.03.2014 11:15 di Flavio Vergani     
 
Il calcio di inizio di Pro Patria-Lumezzane verrà dato da un gruppo di ragazzi appartenenti all'associazione "Più di 21" che opera in ambito sociale per garantire pari opportunità ai ragazzi down. L'iniziativa che fa seguito a quanto accaduto domenica scorsa in serie A con l'associazione "Coordown" che ha sensibilizzato gli spettatori su identica tematica.
Tra l'altro in casa Pro Patria il tema Sindrome di Down è del tutto noto grazie al supertifoso Daniele De Grandis, un ragazzo a cui la passione Pro Patria ha cambiato la vita e che si è fatto amare dall'intera tifoseria per la sua dolcezza e spontaneità

0 commenti: