Header

Con l'arrivo del mese di Giugno inizia il count down per l'iscrizione della Pro Patria al prossimo campionato di Prima Divisione.
A che punto sono le trattative per la cessione non è dato sapere, ma da fonti accreditate arrivano notizie confortanti. Il silenzio è sempre stata prerogativa di patron Vavassori quando  seduto al tavolo delle trattative e  anche stavolta l acappa di silenzio calata sull'ambienbte  lascia presupporre che si stiano affrontando temi delicati per la cessione societaria.
 Quindi significa che ci si è addentrati nelle carte che contano per trovare una soluzione finanziaria accettabile da entrambi gli attori .
 E, se così fosse, non ci vuole molto a capire che almeno la potenzialità dei nuovi è stata positivamente valutata dallo staff di professionisti di cui si avvale Vavassori, diversamente si sarebbe già rilevato un differente comportamento da parte dell'imprenditore bergamasco avvezzo a perdere tempo con partner non certificati dal suo entourage consulenziale.
Lo stesso Vavassori ha fatto sapere in questi giorni che mai come in questo momento occorre silenzio e pazienza in quanto i tempi non sono ancora maturi per sbilanciarsi in un verso o nell'altro, ma da quello che si può percepire non è escluso che a brevissimo si possa avere la fumata bianca.
Rimaniamo con il fiato sospeso e le dita incrociate, ma un velo di ottimismo ce lo concediamo certi che la Pro Patria anche questa volta vincerà la partita più difficile.
Flavio Vergani

0 commenti: