Header

"Avremo la fidejussione a fine mese di agosto" disse la cordata dell'avvocato Rimoldi, ma il patron carte alla mano confermò il contrario. "Abbiamo la fidejussione"disse la cordata di Valentini, ma il patron ci ha detto no". C'era o non c'era? Era arrivata o in arrivo?Reale o fittizzia? Concessa o in via di concessione?Libera o vincolata?
La cordata "brianzola" frequenta lo Speroni, ma non si è ancora iscritta al prossimo anno, non si ode abbia versato la tasse di iscrizione.
Bene, anzi male, domani inizia il campionato e siamo al punto di partenza. Tante parole, pochi fatti.
Il sempre più nauseato Vavassori ha in mano ancora la Pro Patria e questo non lo fa certamente felice, al pari di molti tifosi che speravano nel cambio della guardia. Separati in casa, ne soffre la figlia, ossia la Pro Patria. Non va bene. Occorre andare dagli avvocati e sancire il divorzio e assenare gli alimenti.
Ossia, occorre pagare per essere liberi. Ma servono soldi, non chiacchiere.
Allora facciamo una provocazione e lanciamo una sfida. Il patron afferma che il primo che si presenterà con la fidejussione avrà la Pro Patria, ebbene se qualcuno l'avesse effettivamente in mano lo andiamo a prendere noi e insieme andiamo da Vavassori. Vogliamo esserci per vedere cosa dice a chi si presenterà con le famose carte in regola per chiudere la mano. Lo potremmo anche riprendere in un "selfie"da mettere on line proprio come accade su "Striscia la notizia". Siamo certi che Vavassori ci farebbe sedere al tavolo, almeno in questa fase accettando la nostra sfida.
 Noi ci siamo, se qualcuno avesse davvero la fidejussione ci chiami e insieme corriamo alla ItalSempione a prendere la Pro Patria.
Per tutti gli altri il rischio Tapiro sarebbe elevatissimo! Vietato coniugare la realtà al condizionale, al   al futuro o all'imperfetto, non muoveremmo neppure la nostra auto per venirvi a prendere. Quindi vietato dire: avevamo la fidejussione, l'avremmo avuta se, l'avremo a breve,  l''abbiamo ma... Nessuno pronunci invano parole tipo: "dipende da..., bisognerebbe che..., ci aspettiamo che..., attendiamo che....Il nostro Radio taxi risponde solo a chiamate che dicono così: "abbiamo in mano il documento della banca che attesta il rilascio della fidejussione di seicentomila euro, venite a prenderci che andiamo da Vavassori". Per questi arriviamo subito, per tutto il resto, per favore, rivolgersi ai mezzi pubblici, dove è ancora possibile trovare qualche persona disponibile ad ascolare parole...parole...parole.
Flavio Vergani

0 commenti: