Header

Il debutto di patron Vavasori allo stadio Mapei di Reggio Emilia potrebbe avvenire in occasione della prossima gara di Tim Cup. Fonti autorevoli di Reggio danno per certa la presenza del patron nel suo possibile nuovo stadio per poifinalmente rivedere parte della sua Pro Patria trapiantata in Emilia. Nonostante i goffi tentativi di nascondere il suo trasferimento a Reggio è venuto il momento di confessare la sua scelta, peraltro intuita da chi ha un minimo di buonsenso nel proprio dna. Crollerebbe di conseguenza l'alibi della anomala normalità che ha fatto sorridere i più e al contempo potrebbe voler dire che anche a casa nostra qualcosa succederà. Patron Vavassori non ha mai voluto parlare di Reggio Emilia o mostrarsi in zona per una corretta interpretazione etica del ruolo di proprietario della Pro Patria. Il fatto che per la prima volta si faccia indentificare in quel di Reggio, potrebbe voler dire che entro domenica la Pro Patria avrà una nuova proprietà. Si dice che i nuovi avrebbero versato una caparra di acquisto e che siano vicini nel versare il saldo finale. In arrivo anche un direttore generale ( Bertoli) scelto dalla nuova proprietà, mentre anche Matteo Andreoletti, ex portiere della Pro Patria e persona per bene, potrebbe rivestire un ruolo importante nell'organigramma del settore giovanile, seppur lo stesso sia stato spolpato dalle vendite massicce di patron Vavassori e sarà quindi oggetto di una fase di rinascita per la quale occorrerà pazienza.
Flavio Vergani

0 commenti: