Header

Ti addormenti con l'amarezza sotto al cuscino per la sconfitta e ti svegli con il morale sotto i tacchi sapendo che anche oggi non succederà nulla di quanto da troppo tempo è solo annunciato.
Ma, ecco un sms pieno di energia e positività. È di Andrea Fazzari, direttore del Tigrottino e inventore del Museo della Pro Patria prossimo all'inaugurazione.
Dice: "Ciao, cosa ne dici di colorare lo stadio di biancoblù con il Novara"? Se tu lo promuovi sul sito, io lo promuovo sul giornale e il gioco è fatto".
Rimani sconcertato per un attimo, ma subito dopo si passa all'azione. Sms di replica: "Ok va bene, come lo chiamiamo? Mi viene in mente "color match" per ripetere il concept della "color run", corsa nella quale i runners vengono colorati dagli spettatori, o forse tu hai altre proposte? Immediata risposta di Fazzari:" Va benissimo color match, procediamo".
Bene, procediamo tutti insieme e facciamo la nostra parte per sostenere i ragazzi in un match molto difficile. Cosa vi chiediamo di fare? Semplicemente di recarvi allo stadio colorati di biancoblù. Una sciarpa, una maglia, un cappellino, una bandiera, o semplicemente un capo biancoblù.
Trasformiamo lo Speroni in una macchia biancoblù, poi, sarà compito dei ragazzi in campo trasformarla in un'onda bioancoblù. Ci proviamo tutti insieme?
Agli amici giornalisti delle testate locali chiediamo un piccolo favore, se potete ci date una mano a diffondere l'appello?
Grazie in anticipo a chi lo vorrà fare.
Flavio Vergani

0 commenti: