Header


 
Cari amici del Pro Patria Club,
quella che vedete nella foto non è ovviamente l’Aurora Pro Patria, bensì la squadra svizzera del FC Rapid Lugano che, oltre ai colori sociali, ho notato avere in comune lo sponsor tecnico.
Perché ne parlo?
Avendo trovato e letto l’articolo de “Il Resto del Carlino”, segnalatovi via mail mercoledì scorso e poi apparso anche sul vostro sito, dove si cita Lugano oltre a Varese, ho immediatamente intrapreso un tour di fonti svizzero-italiane online: nessuna traccia “elvetica” del Patron, ma è comunque saltata fuori un po’ per caso la sopracitata squadra che è comunque di livello inferiore rispetto al ben più noto FC Lugano.
Se il buon Pietro, qualora andasse a vivere là, volesse anche farci calcio e mantenere nel contempo un nitido ricordo “cromatico” di quello che però tarda a divenire il suo passato, questa potrebbe essere un’idea, non vi pare?
Certo, i gradini da salire sarebbero molti…
Relativamente alle vicende societarie, credo di essere al corrente di tutto, o almeno di tutto quello che è possibile sapere online: non so cosa dire, non nascondo il disorientamento, ma la situazione dovrà pur sbloccarsi prima o poi, confidando che l’inevitabile -1 che arriverà non abbia compagnia…
Chiudo con una domanda: che voi sappiate, come stanno le cose con l’attaccante Matthias Lepiller?
Buona serata.
 
                                                Stefano Castiglioni – Villanuova sul Clisi (Brescia)

0 commenti: