Header

Mario Macalli, presidente della Lega Pro, è stato convocato per questa mattina alle ore 11 al Tribunale di Firenze in merito al procedimento nei suoi confronti per il caso Pergocrema . Gli ex dirigenti del club hanno denunciato Macalli per il fallimento della società, causato dalla sospensione di un bonifico di 256.488,80 euro destinato al Pergocrema e bloccato dallo stesso Macalli - senza motivo. Ma non solo: il presidente della Lega Pro è stato anche deferito per la violazione dell'art. 1 della Figc, in quanto sono stati registrati a suo nome quattro marchi riconducibili al club poi fallito e per aver poi ceduto il titolo dell'Us Pergolettese 1932 all'As Pizzighettone che ha poi di fatto partecipato alla Seconda Divisione nel 2012/2013. 
Fonte: tuttolegapro

0 commenti: