Header

È stato inaugurato questa mattina il Pro Patria Museum fortemente voluto da Andrea Fazzari sito allo stadio Carlo Speroni.
Presenti numerosissimi tifosi, ex calciatori biancoblù, attuali componenti della rosa con mister Oliveira e l'addetta stampa Federica Lancini.
Dopo il discorso di Alberto Armiraglio, assessore allo sport del comune di Busto Arsizio che ha fatto le veci dell'indisposto sindaco Farioli, c'è stato il taglio del nastro che ha reso una realtà il sogno di Andrea.
Il museo presenta diverse aree tematiche: la biglietteria, lo spogliatoio, la tribuna stampa, le passioni, la galleria fotografica e il campo. Belle le frasi scelte per identificare la mission del museo: "Il passato rivive ogni giorno perché non è mai passato" che ben si abbina con la reason why del museo stesso : "La storia di questa passione, di questa maglia, di questa squadra, ha trovato casa".
Il museo sarà visitabile durante le partite interne della Pro Patria oltre che su appuntamento.
Complimenti ad Andrea per quanto realizzato e per le emozioni che ha fatto rivivere a chi questa mattina ha voluto essere presente alla cerimonia di inaugurazione.
Flavio Vergani

0 commenti: