Header

Vavassori fa il bis: sabato e domenica al seguito dei granata

Pietro Vavassori si è concesso due giorni da “tifoso” della Reggiana. Sabato pomeriggio ha seguito da un palco la partita della prima squadra contro il Tuttocuoio e ieri mattina era presente al...
Pietro Vavassori si è concesso due giorni da “tifoso” della Reggiana. Sabato pomeriggio ha seguito da un palco la partita della prima squadra contro il Tuttocuoio e ieri mattina era presente al Mirabello per vedere all’opera la formazione degli allievi nazionali contro il Parma. Sarà solo un caso ma entrambe le partite hanno visto la vittoria dei granata per 2 a 0. Gli amanti della cabala sono serviti. «La presenza di Vavassori a Reggio con tanta assiduità – rimarca il dg Ferrara – è un bel segnale. E’ evidente che gli piace e ha interesse per la Reggiana». Inutile, ovviamente, approfondire l’argomento societario tanto vale aspettare che Vavassori riesca a perfezionare la cessione della Pro Patria e a ratificare l’accordo, per il momento solo verbale, con Alessandro Barilli. L’interesse di Vavassori per la partita degli allievi nazionali era determinata anche dal fatto che nella formazione di Paolo Beretti militano diversi ragazzi che lo scorso anno erano nelle giovanili della Pro Patria. Prima squadra e allievi hanno una matrice in comune.
Pietro Vavassori ha avuto anche l’occasione per apprezzare la buona cucina reggiana dato che sabato sera ha cenato con il presidente Alessandro Barilli in un noto ristorante reggiano. Un feeling che si è sempre più affinato in questi mesi.

0 commenti: