Header


A cosa sono servite due promozioni? A salire in Prima divisione per poi scendere in serie D?
A cosa sono servite all’Entella? Per andare in serie B. A cosa sono servite alla Pro Vercelli? Per andare in serie B, scendere e risalire. A cosa sono servite al Novara? Per andare in serie B, poi in A, scendere in B e in Prima divisione, da prima però.
A cosa sono servite due promozioni al Carpi? Per andare in serie B ed essere primo.
Ci fermiamo qui. Evidentemente siamo nati nella città sbagliata. Dove le colpe dei padri ricadono sui figli e per queste colpe non siamo andati in B nel play off con il Padova, in Prima divisione nel play off con la Feralpi Salò. Dove per colpa dei giornalisti abbiamo perso i play out con il Verona e quelli con il Pergocrema.
Per colpa delle istituzioni abbiamo beccato una brenta di punti di penalizzazione.
Imbattibili nelle sconfitte. Città di sfigati. Lasciateci perdere per favore. Siamo brutti e cattivi e portiamo sfortuna. Non abbiamo fidejussioni abbiamo solo le passioni.
Siamo così da una vita, non ve ne siete mai accorti? Cosa ancora vi aspettate?
Gestione sportiva? Qui non c’è più niente da gestire. Lo sport è vita, ma qui non si vive da un po’.

Inutile che veniate da poco lontani nascosti dietro setti veli. Vi hanno visti tutti, ma non vi ringrazierà nessuno. Statene certi. Questa città è diventata egoista persino nelle contestazioni, tempo perso, l’esperienza insegna.
Città distaccata, desensibilizzata, devitalizzata, disillusa.
Altro che le quattro “I” del patron ( istituzioni, informazione, imprenditoria, infrastrutture).
Sono le quattro D la nostra realtà. Solo per colpa della quattro I?
Due promozioni in cambio di una retrocessione?
Che senso ha?
Flavio Vergani

0 commenti: