Header

L
L''Altovicentino, serie D girone C, è pronto ad accogliere Giuseppe Cozzolino lasciato libero questa mattina dal Delta Porto Tolle Rovigo. L'attaccante aveva ricevuto parecchie richieste in questa fase di mercato, economicamente più vantaggiose rispetto all'accordo coi biancazzurri
 

Rovigo – Giuda, mercenario, il più dialettale e tipico “palancaro” sono solo alcuni degli epiteti che i tifosi più accaniti del Delta Porto Tolle Rovigo hanno riservato a Giuseppe Cozzolino, l'attaccante che è stato svincolato questa mattina dalla società.
In una nota la dirigenza biancazzurra spiega così le ragioni della rescissione dall'attaccante che aveva totalizzato 16 gol da inizio campionato fino adesso: “è un giocatore di grande valore, che ha sempre bisogno di stimoli nuovi, e dopo le numerose richieste arrivate  con l'apertura del mercato, a seguito delle ottime prestazioni, il giocatore non aveva più la tranquillità che serve alla nostra società in questo momento”. 
Una tranquillità che ora Cozzolino troverà nell'Altovicentino del fumantino presidente Rino Dalle Rive, che non ha problemi a spendere per raggiungere l'obiettivo di vincere la serie D. Dai numeri e dai pretendenti in rosa non pare che il Delta torni sul mercato per tamponare la falla, di abbondanza nel reparto anche senza il bomber ce n'è, domandare a Mattia Baldrocco ed Enrico Gherardi che non vedono l'ora di dimostrare attaccamento alla maglia e le loro qualità, messe da parte fino adesso per lasciare spazio alla punta campana.

WWW.ROVIGOOGI.IT

0 commenti: