Header

Si è tenuta ieri sera la tradizionale Festa degli Auguri del Pro Patria Club che ha visto la partecipazione di un buon numero di tifosi. Bello vedere la presenza di numerosi volti appartenenti al  club "Il Tigrotto" capitanato dall'inossidabile Sergio Marra e altri tifosi non appartenenti a club organizzati che hanno voluto salutare mister Tosi e i calciatori Gerolino e Cannoni. Presente anche Giovanni Castiglioni, ex responsabile del Tigrottino e ora giornalista di Varese Sport online.
L'assessore allo sport Alberto Armiraglio era presente per conto delle istituzioni cittadine.
Certamente ci si aspettava una partecipazione di calciatori più numerosa e qualificata, ma la sempre inappuntabile addetta stampa Federica Lancini,seppur abbia fatto i salti mortali per riuscire nell'impresa, nulla ha potuto di fronte ai soliti "altri impegni" che hanno reso vana ogni insistenza.
Durante la serata è stato premiato il presidente Roberto Centenaro con un orologio celebrativo della sua seconda passione, ossia la Juventus, regalatogli dai consiglieri del club
Anche il segretario Giancarlo Bacchi ha ricevuto un riconoscimento per l'impegno profuso. Premiata anche la redazione del Tigrottino
Si è avuto modo di conoscere mister Tosi che ha risposto alle curiosità dei tifosi e dopo il tradizionale brindisi si è tenuta una doppia partita di mercante in fiera con mazzo di carte speciale che riproducevano i calciatori della Pro Patria di ogni tempo e altri simboli legati ai colori biancoblu.
Un' idea di Andrea Fazzari anche lui premiato per la fattiva collaborazione con il sodalizio di via Pozzi.
Flavio Vergani







0 commenti: