Header

Melillo: 6,5
Su un campo difficile si dimostra sicuro nella presa e presente quando chiamato in causa. Una tenaglia al posto delle mani

Guglielmotti: 6,5
Irruente, pressante, asfissiante, indemoniato nelle ripartenze, lotta con generosità e non molla un centimetro all'avversario

Taino: 6,5
Il campo è da battaglia e lui si esalta. Stavolta dalla sua parte non passa uno spillo. Sempre con il fiato sul collo dell'avversario e sempre dannatamente tigrotto dentro

Arati: 6,5
Da equilibrio al centrocampo e non disdegna qualche giocata interessante in quanto a geometria. Un lavoro oscuro ma di grande qualità

Pisani:8
Partita perfetta per il "signore della difesa". Comanda alla perfezione i movimenti difensivi, sprona i compagni con lo stile del condottiero senza paura, realizza il goal della vittoria e in sala stampa non perde un grammo di umiltà. Chi c'era prima e sembrava il centrale del calcio balilla in quanto a velocità ora gioca in serie A, Andrea allora diventa da Champion League.

Botturi:6,5
Prestazione positiva del centrale bustocco che rinfrancato dalla presenza di Pisani chiude la porta agli avanti avversari, compreso Fischnaller che nel passato aveva purgato spesso i tigrotti

Palumbo: 7,5
Giù il cappello! È un piacere vederlo correre con la testa sempre alta, senso della posizione perfetto, prestanza fisica e intelligenza tattica. Cala alla distanza, ma questo è un giocatore vero.

Candido: 6,5
Il furetto biancoblu nonostante il campo pesante trova spunti interessanti. Spina nel fianco nella difesa degli ospiti si dimostra ancora una volta un giocatore di prospettiva.

D'Errico: 6,5
Su un campo infame per uno come lui gioca una gara gagliarda e ricca di impegno anche in fase di copertura.

Baclet: 6
Lotta come un pilone del rugby ingaggiando match entusiasmanti con l'intero reparto arretrato del Sud Tirol. Ancora indietro con la preparazione compensa con generosità quello che in futuro potrà fare con la tecnica che lo caratterizza

Serafini: 6
Non sta attraversando un momento felicissimo e lo si vede perfettamente. L'impegno non manca, ma spesso non è quel giocatore fuori categoria che abbiamo ammirato nei tempi scorsi. Si guadagna comunque la sufficienza.

Mister Montanari: 7
Pragmatico e razionale prepara la partita nel giusto modo dopo una settimana nella quale finalmente ci si è allenati nel giusto modo. Il Sud Tirol passa a quattro punte? Lui mette il quinto difensore, perché, come dice lui, per salvarci dobbiamo sempre avere un difensore in più dell'avversario.

0 commenti: