Header

Melillo: 7
Nel primo tempo si supera in due occasioni per poi disputare una partita senza sbavature. Sicuro.


Guglielmotti: 5,5
Pasticcione in difesa e poco concreto in fase propulsiva. Troppe indecisioni e malintesi con Zaro dovuti a errati posizionamenti difensivi.

Taino: 6+
Una sufficienza abbondante per il "barba" che procura la punizione dalla quale scaturirà il goal con una bella triangolazione. Nonostante la forza degli avanti vicentini non si fa mai trovare fuori posizione e ringhia sulla sua fascia di competenza.

Arati: 6,5
In costante crescita sia a livello fisico, sia a livello tattico. Ordinato e sempre presente in fase difensiva e bravo a dare ordine in fase di ripartenza

Lamorte: 6
Ancora in ritardo di condizione riesce a mascherare le sue difficoltà con senso della posizione e intelligenza tattica

Botturi: 6
Attento, presente e concentrato sembra migliore di partita in partita sotto il punto di vista della sicurezza e dell'autostima.

Candido: 5,5
Non brilla nonostante qualche spunto di buona fattura. Il terreno ghiacciato sulla fascia lo limita.

Giorno: 5,5
Cercasi disperatamente quel giocatore che ci aveva incantanti negli scorsi anni, Forse soffre la posizione in campo a lui poco adatta. Ha classe per emergere, ma serve più rapidità e dinamismo.

D'Errico: 5,5
In gabbia per tutta la partita per l'attenta copertura avversaria alla fine si innervosisce eccedendo in personalismi.

Baclet: 5,5
Soffre la mancanza di Serafini, le sue condizioni fisiche non gli permettono di tenere in piedi da solo l'attacco.

Bovi: 6,5
Trrova il goal e fa capire di che pasta è fatto fin dalle prime battute. Questo sarebbe un giocatore con poco dinamismo? Ma per favore!

Mister Montanari:6
In una partita fa gli stessi punti di Tosi in sei. Chi ben comincia...

0 commenti: