Header


La Pro Patria vince e convince con il Sud Tirol grazie a un goal di Pisani che torna allo Speroni dopo la sciagurata finale play off del giugno 2009. Un ritorno perfetto, quasi un sogno che si avvera per Andrea che non poteva scegliere modo migliore per festeggiare il suo secondo esordio. Il Sud Tirol, squadra che ha fatto più punti di tutti nel girone di ritorno viene pressochè disinnescato da una prova gagliarda dei tigrotti che nonostante il terreno di gioco pesante  riescono a tenere botta fino al novantesimo, anche grazie agli allenamenti di mister Montanari che hanno strigliato la truppa bustocca in settimana.Prestazione superba di Pisani, vero e proprio dominatore dell’area di rigore e di Palumbo che ha incantato con tocchi, lanci e prestanza fisica in mezzo al campo. Ci si chiede cosa faccia in questa categoria uno come lui.Una squadra a cui mancavano Calzi e Bovi. Ci si chiede come possa retrocedere una squadra del genere. Purtroppo, a causa dei giochi di prestigio di qualcuno che nel passato ha fatto sparire alcuni giocatori per lungo tempo e affidato la squadra a tecnici più bravi a parlare che a comandare, ci si trova sul fondo della classifica e questo appare come una pesante ingiustizia. Acqua passata non macina più, per cui occorre guardare avanti. Ma il rammarico rimane grande. Trecento paganti e quattrocentosettantaquattro abbonati è lo score degli spettatori presenti alla gara odierna, ma non ci crede nessuno a questi numeri. Oggi lo Speroni è tuonato come ai vecchi tempi, sembrava che i tifosi fossero in cinquemila a giudicare dall’ onda sonora che ha spinto i ragazzi alla vittoria. Un pubblico che non arretra di un millimetro nonostante tutto e che ha fatto ancora una volta il suo dovere fino in fondo. Questa volta ripagato da una vittoria che ha mille significati. Finalmente abbiamo una squadra vera con un allenatore vero e un proprietario. Poco importa se dall’organigramma societario riportato sul sito ufficiale sia misteriosamente sparito il nome del dottor Filippi. Federica Lancini, addetta stampa della società bustocca, a tale riguardo gioca in difesa dicendo che “me l’hanno fatto togliere”. Evidentemente il passaggio della quote societarie non è avvenuto o forse non avverrà.Ma questo, al momento, è un dettaglio. Adesso è tempo di concentrarsi sulla gara di Mantova per dare continuità al risultato odierno.
Flavio Vergani

0 commenti: