Header

Mister Montanari (Pro Patria):
Ho visto molti problemi sia a livello atletico, sia a livello di gioco e disponibilità a voler la palla.
La squadra ha dato tutto soffrendo e seppur non in una partita bella abbiamo avuto carattere. Bovi in quella posizione lo ha provato mister Castellazi in settimana, io lo conoscevo e sapevo che poteva sortire qualcosa di buono, anche perché non avevo molte altre alternative. La formazione alla fine si è rivelata equilibrata e con anima offensiva. Per quanto riguarda il mercato credo si debba intervenire in tutti i settori. I cambi di oggi dimostrano che ho dovuto adattare giocatori a ruoli non propri.
Comunque occorre aumentare l'intensità degli allenamenti per migliorare la performance.

Mister Favaretto (allenatore Real Vicenza):
Sono contento per come i ragazzi hanno reagito dopo la settimana critica seguita all'esonero di Marcolini. Agonisticamente hanno tentato di vincere la partita, tecnicamente hanno invece avuto qualche problema.. La Pro Patria in gare precedenti ha sempre avuto grandi occasioni da goal ,oggi li abbiamo contenuti, ai punti avremmo vinto, ma accetto il pareggio. I ragazzi non c'è l' avevano con me ma erano legati all' allenatore precedente  per grande sensibilità e questo gli fa onore.Spero anche io di lasciare il segno nei loro cuori

Baclet (attaccante Pro Patria)
 Ho sofferto di crampi, ero molto stanco, ma sono già pronto per il derby con il Novara. Faremo il massimo per portare a casa un punto. Non abbiamo preparato la partita in settimana guardando gli avversari, il nuovo mister ci ha chiesto di fare quello che sapevamo. Abbiamo giocato guardando poco loro e molto noi forse questo ci ha aiutati. Nella posizione in cui gioco mi trovo bene, anche se ho avuto poche palle giocabili. Ho fatto la guerra con quell' "animale" lì (riferito a Polverini presente in sala stampa). Con Serafini arrivano più palle da giocare, invece se gioco solo ne arrivano pochissime. Il mister in allenamento ha visto che andavo piano e mi ha chiesto maggior intensità.Ma sento problemi alla cicatrice del flessore stirato tempo fa per cui devo essere cauto, soprattuttto a muscolo freddo
Sono in scadenza di contratto e voglio mettermi in mostra per trovare un ingaggio il prossimo anno. Filippi ci ha parlato prima della gara garantendo che non ci farà mancare nulla sotto tutti i punti di vista.

Polverini (difensore Real Vicenza)
 Sono molto emozionato, venire a Busto è stato come tornare a casa. Speravo di non giocare mai contro la pro na alla fine mi è toccato.
La Pro Patria come tifoseria non merita questa posizione mentre per quanto riguarda la società  non voglio dire nulla di più. È sotto gli occhi di tutti la realtà.
 Ho visto Filippi ė una persona a modo e molto seria.
In campo ho visto molta grinta e voglia di fare  della Pro Patria rispetto altre volte . Le auguro di salvarsi .
Il nostro ex tecnico Marcolini era un allenatore fantastico- Come lui ricordo solo Cusatis, l'uni
co che considero paragonabile.
 Il mio è stato solo un arrivederci a Busto, un giorno spero di tornare. Purtroppo ho visto poca gente allo stadio, un po' per l'orario, ma credo che non sia solo questo il motivo.

Bovi (centrocampista Pro Patria)
Il mister ha avuto poco tempo per preparare la partita ma siccome mi conosce bene mi ha dato quella posizione in campo.
Montanari vuole far carriera, è persona seria e con lui dobbiamo ripartire per centrare la salvezza. Per quanto riguarda quanto a me accaduto nel recente passato dico solo che sono un giocatore della Pro Patria ma gli aspetti fuori campo non li commento. Certamente ora abbiamo  una chiarezza che prima non c'era. Dobbiamo dare continuità. Oggi giocava gente che da due mesi non giocava come me o Lamorte o lo stesso Arati. Serve pazienza per trovare la miglior condizione.

Flavio Vergani

0 commenti: