Header

La Pro Patria perde per tre a due in casa del Bassano dopo aver accarezzato il sogno di portare a casa la posta piena con il vantaggio di Candido. I locali hanno saputo ribaltare la situazione portandosi sul due a uno con le reti di Semenzatoe Iacolano e , ma ancora Candido trovava la via della rete regalando il pareggio ai tigrotti.
Purtroppo una rete di Cattaneo a un quarto d'ora dal termine condannava i tigrotti nonostante un goal di Guglielmotti che veniva annullato dall'arbitro per un dubbio fallo sul difensore locale.
Una sconfitta immeritata senza alcun dubbio che lascia un grande rammarico ma al tempo stesso fa crescere la fiducia per il futuro. La squadra ha giocato a viso aperto in casa di una delle capoliste rispondendo colpo su colpo ai titolati avversari. Purtroppo si torna a mani vuote, ma il lavoro pagherà in futuro per cui occorre guardare alla prossima gara di Arezzo per rimediare i punti oggi lasciati in Veneto.
La contemporanea sconfitta del Pordenone in casa con il Como (2-5)permette ai tigrotti di mantenersi lontani di tre punto dall'ultima posizione.
L'importante è centrare i play out, lì siamo certi che il lavoro di mister Montanari farà fiorire la salvezza.
Flavio Vergani

0 commenti: