Header

Melillo: 6
Presente quando serve, seppur con qualche indecisione nella uscite alte. Ipnotizza Brighenti che lo potrebbe impallinare con facilità, lo sguardo di ghiaccio del portierone gela la punta cremonese e la Pro salva la pelle.

Panizzi: 6
Ordinata prova del terzino che tornava in campo dopo molto tempo. Buona corsa e buona volontà nell'appoggiare la fase offensiva.

Guglielmotti: 6,5
Dopo aver provocato tre rigori ne porta a casa uno dopo una sua discesa. Appare più disciplinato e meno irruento

Pisani:6
Svolge la normale amministrazione tenendo a bada le punte grigiorosse, soprattutto Brighenti che spesso nel passato ha purgato i tigrotti.

Lamorte: 6
Ormai standartizzatosi su prestazioni sufficienti, mostra sempre più sicurezza e senso di posizione.

Arati: 5,5
Con la destra tesse, con la sinistra disfa. Intercetta una serie industriale di palloni e regolarmente li regala agli avversari. Benefattore.

Giorno: 5
Continua a deludere il talento bustocco che non ne vuole sapere di mostrarsi per quello che potrebbe essere. Troppe ingenuità, palle perse gratuitamente e poca personalità. In cerca di una identità da troppo tempo.

Candido: 5,5
Sbaglia un goal a inizio gara e questo lo demoralizza. Il tutto si somma ad una condizione in calo da tempo della mezzapunta tigrotta che ha bisogno di riposo.

Bovi: 5,5
Da lui ci si aspetta di più, molto di più.

Serafini: 8
Partita perfetta del Capitano che oltre al goal propone tutto il suo repertorio quasi fosse una "demo" per promuovere il bel calcio. A Madrid hanno CR7, a Busto abbiamo MS9

Terrani: 7
Altra bella partita della punta monzese che ha il solo difetto  di far fare brutta figura all'arbitro che fischia un rigore semplicemente ridicolo dopo un suo presunto fallo. Il fatto che Terrani fosse in area a difendere fa capire che il ragazzo ha dato l'anima e alla fine il risultato lo premia.

Mister Montanari: 6,5
Voto che tiene conto del bel lavoro fatto dal suo arrivo a Busto. La Pro Patria vince con due goal di scarto e la cosa non è certamente frequente. Se la crescita proseguirà, il play out potrebbe sorridere ai suoi ragazi

0 commenti: