Header

Missione compiuta per la Pro Patria che espugna il campo del Venezia con i goal di Serafini(su rigore)e di Candido e si assicura la partecipazione ai play out.
I tigrotti dopo un primo tempo pressoché dominato subiscono la reazione dei padroni di casa nel secondo tempo che accorciano con Legati per poi colpire una clamorosa traversa a pochi istanti dalla fine, dopo che Palumbo aveva a sua volta colto un palo.
Sarebbe stata una vera e propria beffa per i tigrotti, ma dopo il palo del Pordenone nella gara interna che ha di fatto tenuto a galla i biancoblù, anche questa volta i "legni" hanno salvato la truppa di mister Montanari.
Sugli altri campi vince l'AlbinoLeffe con il Mantova, cade il Pordenone a Vicenza, per cui l'ultima gara a Pordenone dove arriverà l'AlbinoLeffe sancirà chi retrocederà in serie D . Un vero e proprio spareggio per le due squadre separate da un solo punto a favore dei bergamaschi.
La Pro Patria aggancia il Lumezzane, impegnato domenica con il Novara, mentre il Monza non superando il Bassano viene condannato ai play out.
In cima alla classifica ci sono ora Novara e Bassano appaiate a 71 punti dopo la vittoria con l'Arezzo dei piemontesi.
Un finale di campionato davvero emozionante, anche se sporcato dalle discutibili penalizzazioni che hanno disegnato sia in cima, sia in coda una classifica poco veritiera.
La Pro Patria centra l'obiettivo minimo della stagione, anche se con il rammarico di essere arrivati ad una manciata di punti dalla salvezza diretta. Purtroppo le colpe di chi ha chiuso gli occhi e le orecchie di fronte a una gestione sportiva agghiacciante ha portato fin qui ed è inutile piangere per il latte versatosi addosso dalla società con le proprie mani. Vero che poi si è fatto di tutto per rimediare, ma la visone strategica iniziale è stata una vera e propria sciagura e ancora ci si chiede il motivo per i quale si sia dapprima scelti e poi lasciati agire alcuni personaggi che hanno di fatto deciso in negativo la stagione dei tigrotti.
Un vero e proprio harakiri della dirigenza bustocca pagata a carissimo prezzo.
Flavio Vergani

0 commenti: