Header

Il campione Osvaldo Coltro con Amedeo Cocco, la figlia e presidente Centenaro
Osvaldo Coltro vince la finale con Mario Beliusse e porta a casa il titolo di campione delle bocce 2015 dopo aver messo in fila i numerosi partecipanti al torneo svoltosi a Madonna Regina.
Al terzo posto ecco Giorgio Armiraglio che ha la meglio su Giovanni Pellegatta, outsider del torneo, che ha perso smalto proprio nel finale quando si è lasciato dominare dal nervosismo, un pericoloso avversario nel gioco delle bocce che richiede ai suoi interpreti calma e sangue freddo.
La serata è poi terminata con un rafforzato rinfresco e con le premiazioni che hanno festeggiato i vincitori e ricordato Mario Cocco, Angelo Piccinini e Lorenzo Girola, volati in cielo troppo presto.
Molte lacrime trattenute e non in un clima di grande emozione dominato dalla presenza di Amedeo Cocco, vera e propria storia viaggiante della Pro Patria che come sempre ha voluto essere presente con gli amici suoi e del suo Mario, per poterlo idealmente accarezzare ancora una volta.
Momenti difficili da commentare con le parole, momenti da vivere personalmente tramite la presenza e la condivisioni di serate come quella di ieri sera dove la gara tra i consiglieri per poter disporre del microfono per parlare testimoniava quanta fosse la voglia di emozionarsi ed emozionare nel ricordo di chi ci guarda da lassù.
Flavio Vergani





Il premio all'unica partecipante donna


Giovanni Pellegatta, quarto classificato

Giorgio Armiraglio, terzo classificato

Mario Beliusse, secondo classificato

La moglie del compianto Angelo Piccinini

Il leggendario Amedeo Cocco 


 





0 commenti: