Header

In merito al processo di secondo grado relativo al calcioscommesse, la Corte Federale d'Appello ha parzialmente accolto il ricorso del Catania riducendo la penalizzazione a punti 9 in classifica da scontarsi nel campionato di competenza Stagione Sportiva 2015/2016. Confermata la retrocessione in Lega Pro. L'ex presidente Pulvirenti ha rinunciato al ricorso ed è quindi rimasta l'inibizione per 5 anni.

Per il Teramo è stata disposta la revoca dell’assegnazione del titolo sportivo acquisito nel Campionato di Lega Pro, Girone B, disputato dalla reclamante nella Stagione Sportiva 2014/2015 e, per l’effetto, del diritto di richiedere l’ammissione al Campionato di Serie B nella Stagione Sportiva 2015/2016, diritto che, pertanto, è acquisito dalla società Ascoli Picchio, nonché l’applicazione della sanzione della penalizzazione di punti 6 in classifica da scontarsi nella Stagione Sportiva 2015/2016, nel Campionato di competenza, nonché l’ammenda di € 30.000,00.

Per il Savona in parziale accoglimento del ricorso ha disponto la penalizzazione di punti 20 da applicarsi alla classifica del Campionato di Lega Pro Girone B disputato dalla reclamante nella Stagione Sportiva 2014/2015 e l’ammenda di € 50.000,00.
Retrocessione a tavolino per Vigor Lamezia e Torres con conseguente riammissione in Lega Pro per Pro Patria e Messina

0 commenti: