Header


La determinazione è donna e questa è una realtà che si conosceva, ma che in questi mesi è emersa con forza.

La determinazione di Patrizia Testa è stata l’ingrediente principale della ricetta che ha portato a presentare con successo la pietanza della nuova Pro Patria.

Ed è stato l’amore vero e la passione per i tigrotti, il sale della successo della ricetta, quell’amore che Vavassori ha più volte sventolato a destra e manca ma che evidentemente non era cosi radicato e appassionato.

Così, Patrizia Testa ha invertito l’ordine delle cose: nel giorno del suo compleanno ha fatto lei il regalo alla tifoseria, offrendo quello che i tifosi desideravano di più: una nuova linfa alla pianticina biancoblu.

Sta adesso ai tifosi, insieme alla nuova società, ricreare quell’entusiasmo che si era inaridito nei meandri della gelida comunicatività dell’era Vavassori.

Il solco che si è scavato non è solamente strutturale e di organico ma è anche di natura commerciale, di immagine, di comunicazione…i tifosi e i semplici simpatizzanti hanno bisogno di sentire di nuovo il senso di appartenenza ai colori della Pro.

Quella che andremo ad affrontare sarà una stagione impegnativa su tutti i fronti ma mai come quest’anno il carburante sarà l’amore per i nostri colori.
Andrea Fazzari

0 commenti: