Header

Oggi anche se siamo stati davvero surclassati sul piano del gioco da un avversario che non sta lì in alto per caso,abbiamo comunque un pizzico di  rammarico per essere usciti battuti…
Il cuore e la grinta non bastano alla Pro che tira fuori gli attributi per tutti i 90 minuti.
Davide contro Golia?. Oggi Golia (Bassano) ha vinto meritatamente,per i molteplici episodi a suo favore, ma Davide (ProPatria) ha combattuto comunque con vigore mettendoci sangue e cervello.
Stavolta vince GOLIA……..
Una partita dove il Bassano continua a sbattere sulla nostra difesa eretta in maniera solida da Ferri che consiglia i suoi compagni e con un Pisani davvero ispirato. Molto ordine e concretezza…
La sfortuna si abbatte sul povero Marchiori che esce in barella,a causa di quello credo sia, un brutto infortunio. Da lì in poi perdiamo un pochino di lucidità…
Il centrocampo troppo poco “tigrotto”,  davvero  assente, con due e tre ripartenze che però non sortiscono l’effetto desiderato. Un centrocampo quindi che fungeva più da diga, piuttosto che da collante per l’attacco.
L’attacco dei bianco-blu quasi mai “pervenuto”, ma contro un avversario così agguerrito difficilmente si poteva fare qualcosa di più!!!. Soprattutto con il centrale del Bassano,  Barison che non ne ha persa una!
Alla fine su l’unico tiro davvero vergognoso, “altro che perfetta bordata”, come la chiama il telecronista, arriva il gol, che  comunque poteva anche essere a questo punto meritato.
La Sfortuna nera è che a deviarlo sia un perfetto Ferri che fino ad allora poco aveva sbagliato. Anzi era stato fino a quell’istante davvero fantastico. Michele aveva salvato la palla sulla riga di porta, solo qualche istante prima, su l’unica uscita avventata di un fantasmagorico Lagorga.
Oggi il “portierino” bianco-blu è davvero in forma. Tre o quattro interventi, tra cui quello a botta sicura di un attaccante del Bassano a pochi metri, lo fanno eleggere migliore in campo.
Come detto dal titolo comunque sia andata oggi c’era in campo la mentalità decantata da mister Pala negli allenamenti della settimana.
Possesso palla e tranquillità….difesa rocciosa ma sempre ordinata, pronta alle ripartenze.
Rispetto a quella di Oliva-Mastropasqua in effetti sembrava meno “sulle gambe” e davvero meno paurosa.
Non sappiamo se l’arrivo del duo PALA-FERRI ha sortito un effetto terapeutico, ma sappiamo però che è così che vogliamo la nostra difesa.
Oggi la sfortuna “quella vera”, ci ha donato ancora zero punti in classifica, che adesso sembrano davvero poco giusti.
In effetti non possiamo comunque dire che: fare quasi 90 minuti in difesa sia poi uguale a meritare qualcosa sul campo,…. Ma, spesso partite del genere, premiano chi si “barrica” non chi attacca.
Oggi sull’unico tiro “strano” siamo caduti. Questo è quello che fa più male. Se sconfitta doveva essere almeno su un gol bello!!
Cambia poco, ma perdere così, forse avrebbe lasciato meno amaro in bocca.
La strada è quella giusta?.
Credo di si!... e già dal prossimo turno, con il Pro-Piacenza , ( un avversario alla nostra portata) potremmo sbloccare la classifica.
In conclusione
Sfortuna a Bassano???
Forse sì!, perché  l’avversario comunque ci dimostra di saper giocare meglio di noi….non c’è ombra di dubbio…..
Forse la sfortuna vera,  è prendere un gol….scarognato…..che uccide il morale.

Voto al Bassano 8 (esce con tre punti e attacca dall’inizio alla fine senza indugio)
Voto alla ProPatria: 6 (la media di 5 per il poco gioco, 7 per l’impegno)…

Forza ragazzi se lavoriamo sodo potremmo invertire la rotta.
Fuori gli attributi e sperando in meno sfortuna…..magari fare qualche punticino!!
Ciao.


Simone Merlotti


0 commenti: