Header

La Gorga: 6,5
Spettatore per l'intero match si supera da campione nell'unica occasione nella quale è chiamato ad esibirsi.

Douglas:7
Vera sorpresa di giornata. Il ragazzo spazza via ogni paura e gioca con grinta e intelligenza una gara non semplice. In difesa lotta come un leone e appena può si propone a supporto dell'attacco.
La bella copia di quanto visto finora.

Possenti: 6,5
Bella partita dell'ex reggiano che finalmente si propone in avanti con autorità e chiude i varchi senza indecisione.

Pisani: 6
Meglio rispetto alle precedenti gare ma commette un errore clamoroso che poteva costare il pareggio. Deve ritrovare tranquillità e dimostrare il suo valore con serenità. Non può essere una fascia in più o in meno a fare la differenza.

Ferri : 8
Partita perfetta dell'esperto difensore tigrotto che fa accademia del manuale del calcio. Posizione, tecnica, sicurezza, fanno di lui un vero campione. Disinnesca il temibile Arma trasformandolo in una pistola ad acqua.

Zaro: 7
Continua il processo di maturazione di questo ragazzo che da quando gioca vicino a Ferri sembra abbia trovato la fornula magica. Sicuro su ogni pallone e quasi mai in difficoltà trova modo e tempo per irridere Giannone quando lo stesso tenta di dribblarlo. Giovanni gli "uccella" il pallone da veterano e allo Speroni sembra di essere alla corrida.

Bastone: 6
Si fa male alla spalla e saluta la compagnia, auguri

Coppola: 6,5
Ma quanto ha corso questo ragazzo? Indomabile spirito tigrotto. Esile di corpo, immenso di polmoni. Appena avrà vicino Degeri e Sampietro, troverà la sua consacrazione.

Taino:7
Nonostante passi la notte a rispondere ai call center che gli proponevano un cambio tariffa, lui non cambia linea e offre la solita partita generosa e con spirito tigrotto. In genere gli togliamo mezzo punto per le sue ammonizioni evitabili, oggi gli avremmo regalato anche qualcosa in più, ma era talmente in forma, nonostante la notte bianca, che si è persino risparmiato il disturbo quando qualche suo ex compagno ha tentato di spigolarlo. Mezzo voto in più in quanto gioca fuori ruolo.

Montini: 6
Sufficienza tirata per i capelli. Da sempre abbiamo stima per la punta tigrotta chiamata a operare nel deserto dei Tartari giustificando qualche sua prestazione non convincente per mancanza di partner adeguati. Ma, tenere la palla, difenderla, non eccedere in preziosismi sono richieste elementari che se non fatte fanno deludono un po'.

Marra: 6
Voto di incoraggiamento per un giovane che fatica a trovare le misure della categoria. Deve crescere fisicamente e tecnicamente, forse un periodo di stage gli farebbe bene.

Mister Pala: 8
Indemoniato. Pressa i suoi per tutta la partita, li convoca ad uno ad uno nelle pause di gioco e li carica come molle. Sveglia Carcuro dal letargo che da quel momento gioca bene. Prepara la partita in modo perfetto e straccia letteralmente il collega Colombo sotto il punto di vista tattico. A fine gara è esausto tanto da non sembrare felice per il primo punto davvero meritato. La squadra comincia a mostrare un assetto difensivo ottimale e organizzazione di gioco. Dategli quattro rinforzi e questo allenatore porta la salvezza.

0 commenti: