Header

La Gorga: 6
Non particolarmente impegnato capitola senza colpe in occasione del goal ospite.

Pisani: 4,5
Abulico e deconcentrato soffre tremendamente il cambio di ruolo. Non incide quanto a personalità e carisma quasi nascondendosi nel momento nel quale serviva dare la scossa.

Possenti: 5
L'ex riserva di Mignanelli non convince neppure nel suo ruolo naturale. "Porco Giuda, non gliela devi far mettere in mezzo", gli grida Pala, ma tra il dire e il fare...

Ferri: 6,5
Baluardo invalicabile, senso della posizione, tecnica e tranquillità fanno di lui un lusso di questa Pro Patria. Sembra sapere in anticipo quello che capiterà a breve nella sua zona di competenza.

Zaro: 6+
La vicinanza di Ferri gli fa molto bene e Giovanni sfodera una bella prestazione. Attento, sempre alla ricerca dell'anticipo, in costante pressing sull'avversario che di palle ne vede davvero poche.

Salifu: 4
Ennesima prestazione largamente insufficiente del giovane calciatore che non sfrutta l'occasione della sua vita che a causa delle molte assenze dei titolari, gli concede la vetrina della Lega Pro. Un privilegio che crediamo sia prossimo a terminare.

Bastone: 4,5
Non convince per tecnica, spirito tigrotto, agonismo e presenza. Arati, a confronto , sembrava Sergio Ramos.

Coppola: 6
Corre, pressa, imposta, si arrabbia. Insomma è vivo. a differenza di altri che se non sono morti allora dormono.

Taino: 5
Ripetiamo quanto detto ai tempi di mister Oliveira. A centrocampo il "Barba"non può giocare. Punto. Ben felici di cambiare idea se la realtà ci smentirà, ma crediamo di poter dormire sonni tranquilli.

Marra: 5
Se c'era lì il "Teo" al novantesimo avrebbe sfondato la rete. Oggi, invece è andata fuori. La differenza tra un giovane al minimo di stipendio e un senior a costo di Lega Pro. Il calcio è come la matematica, il doppio di zero è sempre zero.

Montini: 5,5
Mezzo voto in meno per l'assurda ammonizione subita per essere entrato in campo dopo un infortunio senza permesso dell'arbitro. "Mi ha autorizzato il guardialinee", ha detto la punta bustocca. ma, il regolamento è noto, oppure nemmeno quello? Giocare punta non può voler dire rincorrere gli avversari per tutto il campo per giocare un pallone. Per cui, seppur non sia noto per essere un bomber, gode dell'attenuante di non ricevere palloni validi.

Mister Pala: 5,5
Novanta minuti a urlare i movimenti fanno spettacolo ma non producono risultato. Nel secondo tempo vuole vincere la partita togliendo un centrocampista per  una punta, ma la perde e questo è il verdetto del campo che lo condanna. Tre allenatori per nove sconfitte. Forse, il problema non sta in panchina, ma è da tempo sceso in campo


0 commenti: