Header


C’è poco da dire purtroppo. La Pro incappa nella seconda sconfitta consecutiva seppur entrambe ottenute con la prima e la seconda della classe. Diventa ancora più decisivo il prossimo turno contro l’Albinoleffe che, se non è l’ultima spiaggia, poco ci manca; lì dovremmo pure sapere anche il quantitativo della penalizzazione. Il rimandare della sentenza da una parte mi conforta, perché forse si sta valutando bene la posizione di tutti, mentre dall’altra mi sconforta perché è stata un fattore determinante nelle strategie di questa finestra del nostro mercato.

Ritornando ad oggi bisogna premettere che nessuna delle due squadre in campo ha dato grande spettacolo e decifrarla mi è alquanto difficile. Mi è parso (parere mio, posso aver visto male) di vedere un Feralpi che ha controllato senza particolari problemi la partita, il quale accelerava quando voleva e controllava con altrettanta calma i nostri timidi attacchi, eccezion fatta per quelli di inizio secondo tempo dove con Marra siamo andati vicini al goal. La conferma di quello che dico mi viene proprio dal loro secondo goal dove, dopo un loro inizio di secondo tempo a ritmi bassi dove si limitavano a rintuzzare i nostri attacchi, alla prima accelerazione ci hanno punito controllando il resto del match senza difficoltà.

Il nostro problema rimane sempre l’attacco dove siamo troppo leggeri e timidi anche se, quando ci facciamo vedere, siamo anche pericolosi. Peccato, forse con un qualcosa in più … Dispiace poi che il primo goal del Feralpi sia nato da una nostra ingenuità difensiva ma a questo reparto non possiamo sempre chiedere prestazioni sopra la media; fanno (e bene) quel che possono.

Il nostro destino passa ora per il prossimo turno con l’Albinoleffe; parlando senza contare la penalizzazione (speriamo di no) l’unica cosa che conta è vincere. Pareggiare serve a poco, anche se lascerebbe inalterate le possibilità di play out, perdere invece sarebbe praticamente la fine. Io mi fido del mister e di questo gruppo perché sono sicuro che non sono quelli che ho visto oggi in campo; tutti hanno dimostrato che, una volta messi all’angolo, sanno tirar fuori quella prestazione tale da “gettare il cuore oltre l’ostacolo”. Non molliamo ora!

Sempre speranzoso che prima o poi smetta di piovere

Forza Pro!
Andrea D' Emilio

0 commenti: