Header

Mattia Montini mette a segno il goal della Pro Patria in quel di Cuneo e corre verso centrocampo con il dito sulla bocca. Il gesto fa incuriosire i tifosi della Pro Patria che sui social si chiedono i motivi di tale atteggiamento. Nascono le più curiose interpretazioni  senza che nessuna venga giudicata attendibile.
Si esclude che il giocatore si rivolga ai tifosi locali visto che dovrebbe avere un bel coraggio a zittire chi ci ha rifilato tre goal all'andata e due al ritorno, oltre che avere decine di punti in più in classifica.
Si esclude che il giocatore si possa essere rivolto ai tifosi della Pro Patria in tribuna visto che gente  che ha ancora il coraggio di  fare centinaia di chilometri per assistere alle partite della cenerentola d'Italia andrebbe solo ringraziata e non certamente zittita. Per cui, rimangono aperte altri opzioni che la "rete" ha ipotizzato e che qui riassumiamo:

1)Montini voleva dire: " Zitti, ve lo detto che segno solo quando nevica, oggi avete avuto la conferma.

2)Porca miseria, mi sa che stavolta mi sono rotto il dito della mano dopo quello del piede, mi sa che starò fuori altri 4 mesi

3)E' Quaresima, fate silenzio che nella chiesa qui vicina stanno iniziando i vesperi.

4)Silenzio! Non dite che ho segnato, tanto non ci crederebbe nessuno.

5)Voleva indicare di essere il numero uno dopo aver eguagliato il suo record di goal in campionato : due reti!

La soluzione non è semplice visto che tutte le ipotesi sono del tutto attendibili. Chissà  se sarà lo stesso "bomber" a svelare il motivo del suo curioso gesto.

0 commenti: