Header

Mister Pala.
"Dovevamo andare in vantaggio noi con Vettraino prima e D'Alessandro poi. Abbiamo subito il gol nel nostro momento migliore, ma poi eravamo riusciti ad aggiustarla ed avremmo meritato almeno il pareggio. Pisani mi ha detto di non aver toccato il pallone con la mano, ma io ero lontano e non posso giudicare. Forse siamo stati poco reattivi sulla respinta di La Gorga, ma lì è subentrato un po' di sconforto perché anche oggi la fortuna non ci ha sorriso. Ho comunque il dovere di andare avanti con dignità e impegno fino all'ultimo e ringrazio i miei ragazzi perché hanno dato tutto e avrebbero strameritato di vincere. Ho dovuto adattare Capua in un ruolo non suo per l'assenza di Degeri, Sampietro e Bastone, ma sono soddisfatto dell'impegno che ha messo in campo. Io faccio da parafulmine per alleggerire la pressione sui miei ragazzi, mi prendo io le responsabilità ma mi sento a posto con la mia coscienza. Sul primo gol c'è un errore individuale, ma ripeto, non ho nulla da rimproverare alla mia squadra. Gli episodi anche oggi ci hanno condannato, ma l'atteggiamento dei ragazzi è stato migliore oggi rispetto alle ultime uscite".

Michele Ferri:

"Io ero dietro ad Andrea, ma ho parlato con lui e mi ha detto di non aver toccato il pallone con la mano. La cosa che fa più rabbia è aver perso una partita per via di due episodi dopo una grande prestazione. Abbiamo dimostrato che non vogliamo arrenderci, ma a volte ci facciamo gol da soli. Sulla respinta di La Gorga in occasione del rigore per il Lumezzane, Pisani è entrato in scivolata, ma è stato anticipato di un soffio da Valotti che l'ha messa dentro. Stando in campo con equilibrio e concedendo poco possiamo far bene, ma non dobbiamo più commettere certi errori. Ci farebbe comodo un attaccante forte fisicamente come Sarao, ma attualmente non abbiamo in rosa un elemento con le sue caratteristiche e quindi non ha senso continuare a parlarne. Nella ripresa loro si sono allungati un po' e grazie anche al lavoro tra le linee di Santana siamo riusciti ad essere più pericolosi".

Fonte : www.aurorapropatria1919.it

0 commenti: