Header


Comunicato ufficiale della società
I consiglieri di Aurora Pro Patria 1919 s.r.l. chiamati in causa nell'articolo apparso sull’edizione odierna del quotidiano ‘La Provincia di Varese’, si riservano il diritto di procedere nelle opportune sedi a  tutela della propria immagine e di quella della società, ritenendo il contenuto del pezzo - a firma del giornalista Giovanni Toia, caratterizzatosi in questi mesi per un singolare accanimento nei confronti di società, squadra e dirigenti – infondato, giuridicamente erroneo e gravemente lesivo. 

0 commenti: