Header

LA GORGA: 5
Suo l'errore che decide la partita, non brillante in qualche uscita. Deconcentrato.

DOUGLAS: 5,5
In altre occasioni aveva dimostrato più dinamismo, appare impacciato e poco propenso alle ripartenze.

POSSENTI: 4,5
Per quattro volte appoggia, o meglio, tenta di appoggiare un pallone  a Santana senza riuscirvi, nonostante la distanza fosse di qualche metro. I suoi cross sono invidiati solo dagli All Blacks quando tentano di trasformare una meta. Disastroso

FERRI: 6
Non è il Ferri di inizio torneo, ma è sempre un punto di riferimento della difesa.

ZARO: 6
Gara del tutto sufficiente del giovane centrale che si disimpegna al meglio quando chiamato in causa

DEGERI: 5,5
Ha le idee, ma le gambe non rispondono. Un campionato nato male per il centrocampista biancoblu che anche oggi gioca a ritmi da valzer lento

COPPOLA: 4,5
Sogna la serie B? Si prenda un sonnifero e si faccia una dormita, è l'unico modo per centrare il sogno.

CAPUA: 5,5
Solito compitino senza tentare nulla di più. Un tiro in porta? Un assist? Chi sono questi sconosciuti?

SANTANA: 6
Qualche colpo da biliardo, qualche dribbling riconciliante con il calcio e qualche vaffanculo trattenuto per come i suoi compagni lo servono. La gente lo applaude per la pazienza e per come interpreta la gara dando l'esempio ai suoi compagni che se ne sbattono altamente "i maroni" continuando a vivere la loro mediocrità.

MONTINI: 5,5
Servito poco e male è la realtà dei fatti, ma certamente non trasmette l'idea di uno che lotta. Quel suo stile molto "british"indispettisce i tifosi che evidentemente hanno poca memoria di quel che accadde aa Arezzo.

MARRA: 4,5
L'impegno non manca, ma ci si chiede come abbia potuto questo giocatore realizzare 13 reti in serie D. La sua gara è stata impalpabile, fatta di tanta corsa a vuoto e qualche cross degno della censura.

MISTER ALVARDI: 5
Nel secondo tempo, sul risultato di 0-0 mette Pisani per Douglas e Taino per Possenti, ossia due terzini per due terzini. Da capire con quale obiettivo. Sei retrocesso matematicamente, cosa difendi? Poi si fa male Ferri e termina il match in dieci uomini. Insomma, poche idee e confuse.

0 commenti: