Header


 

Mi sono recato oggi allo Speroni per assistere al solito allenamento.

“Allenamento a porte chiuse”, recita un cartello davanti al cancello.

Nonostante qualche appoggio “societario” che mi avrebbe fatto entrare, decido di non varcare comunque la soglia.

Avevo voglia  lo stesso di vedere i ragazzi, nonostante la retrocessione. Il cartello mia ha dato l’input di decidere di tornare a casa, nonostante qualcuno varchi lo stesso la soglia…..

Non ho problemi sulla decisione, capisco che dopo gli episodi degli scorsi giorni, si stia facendo controlli a tappeto.

Io non ho armi ne pietre da nascondere, potrei entrare…ma decido comunque di appoggiare la decisione di Testa & co.  Faccio un piccolo gesto che dovrebbe far riflettere tutti. ….

Se c’è ancora qualche “matto” che,( nonostante la stagione) abbia ancora voglia di vedere gli allenamenti, non deve essere punito per colpa di altri.

Nel mio piccolo ho cercato di chiudere i miei ultimi articoli trovando ancora motivazione per scrivere.

Forse oggi se avessi visto gli allenamenti, avrei raccontato qualcosa di nuovo, oppure avrei accennato al solito “tram tram” atletico, figlio di stanchezza e svogliatezza che già avevo accennato poche settimane fa.

Scrivere oggi di una chiusura “parziale”degli allenamenti mi fa tristezza. Ancor più forse dell’ultimo posto.

Ripeto decisione giusta, ma in cuor mio sto capendo che questa stagione si sta concludendo malissimo, con una squadra “rinchiusa” che credo non abbia più molto da dire ne da dare, visto la retrocessione matematica.

Spero si parta con un altro piede la prossima stagione, dovunque siano le nostre tigri.

Senza porte chiuse, gesti inconsulti, e che si torni allo stadio uniti……nonostante magari ci si ritrovi nei dilettanti.

p.s

Se c’è qualcuno che volesse del merchandising della Pro, lo troverà domenica prossima allo stadio.

Tardi, ma è arrivato…..

Un applauso comunque a chi prova lo stesso  ad “aggregare” i tifosi indossando i nostri amati colori.

Uniti nel bianco –blu bustocco!

Io acquisterò lo stesso una maglia…e la indosserò fieramente.

Perché di Busto e della sua squadra, sarò sempre e fiero!

Simone Merlotti.

0 commenti: