Header


Patrizia Testa è la nuova presidente della Pro Patria. Il verdetto arriva dopo l’assemblea di ieri che ha sancito quanto già da tempo si era percepito. Ossia, la voglia di ripartire facendo tesoro delle esperienze del passato con “Testa in testa” alla società bustocca. L’avvocato Nitti cede parte delle sue quote dando modo a Patrizia Testa di ottenere la maggioranza che le consentirà di dirigere le strategie in prima persona. Con lei, al momento, una serie di azionisti di minoranza della zona in attesa dell’arrivo di qualche socio forte che potrebbe rilanciare le ambizioni del club biancoblù. Sul fronte main sponsor sempre caldo il nome di Unendo energia che già ha sposato il progetto pallavolo con Yamamay e che potrebbe allargare la sua presenza nello sport bustocco. Sul fronte tecnico sempre calda la pista Asmini che potrebbe affiancarsi con Andrissi, attuale direttore sportivo del Renate .

Intanto, sono in corso le rescissioni di contratto con i giocatori che accetteranno tale proposta. Da capire le posizioni di Ferri e Santana che potrebbero essere i punti di riferimento dai quali partire sia in caso di ripescaggio in Lega Pro, sia in caso di serie D.

Patrizia Testa garantisce un programma serio e questo potrebbe essere un punto importante nelle decisioni dei tuoi talenti che non hanno mai nascosto di voler sposare il nuovo progetto biancoblù nel caso avvertissero programmazione e ambizione.

In bocca al lupo a Patrizia Testa da parte di tutta la tifoseria che l’ha sempre sostenuta con convinzione e affetto.

Flavio Vergani

0 commenti: