Header

Oggi ore 10 in punto mi reco allo Speroni. Nessuno in giro tranne giocatori e staff. Unico pazzo che vuole vedere i tigrotti nell’ultimo allenamento pre-gara dell’anno.
Sinceramente avrei altro da fare, ma decido comunque di dare un occhiatina.
Scopro subito che non sembra una seduta da fine stagione, dove tutto è perduto e si tira a campare.
Matropasqua stranamente dirige tutto perfettamente. Alvardi invece se ne sta in disparte. Si sono rimescolati i ruoli? Il Verbaaese si riprende il trono?
Probabilmente lo sconosciuto mister romano essendo le ultime ore in bianco-blu, starà pensando ad altro…
Lo vedo guardare il gruppo e parlare con molte persone. Intanto il Mastro continua negli esercizi.
Si provano schemi in velocità e ripartenze….il ritmo è altissimo. 
Penso che per lo meno,  “sudare non faccia male”…..soprattutto per quelli che pensavano di trovare un clima festivo da ultimo giorno di scuola oggi allo Speroni.
Dalle casacche scopro ciò che verrà detto qualche ora dopo in conferenza stampa. Ferri e Santana di nuovo dentro, e Bastone a ricoprire il suo vecchio ruolo. 
Durante l’allenamento faccio una chiacchierata con Bratti. Ripercorriamo la stagione con malinconia.
Concordo con lui che la dirigenza sul piano “monetario” ha dato quello che poteva senza cadere in “crack” pericolosi come altre squadre hanno fatto anni prima. Parliamo della futura lega Pro e scopro che le condizioni bancarie di molti team sono davvero penose. Alcune anche se salve, probabilmente vivranno un estate “caldissima” sul piano dell’iscrizione. Altre invece oltre che retrocesse hanno indebitamenti pari ad una manovra finanziaria.
Almeno in questo la Pro Patria si salva. Siamo affondati col minimo salasso possibile!..se può far piacere?
Se sul piano finanziario tiro un sospiro di sollievo, su quello sportivo sono ancora una volta deluso per la stagione…ma ormai non serve più a nulla neanche continuarlo a dire…
Nel calcio non vince chi pareggia i bilanci, ma chi arriva agli obbiettivi. Però in questo caso anche se moralmente affranto sul piano del tifoso incallito, non posso che fare un applauso a chi comunque ha tenuto a galla una barca poco stabile, al cospetto di chi invece nonostante stesse affondando da mesi, ha lo stesso comprato suppellettili lussuosi ed inutili per abbellire una zattera  prossima agli abissi.
Chiedo del futuro e mi rivela che le prossime due settimana saranno per un motivo a me sconosciuto le più intense!....aspettiamoci scintille????
Chiedo del mister e dei giocatori, ma non ottengo risposte. Ancora troppo presto per sapere del mercato.
Parliamo dei vari allenatori della categoria e ci soffermiamo su un mio grande amico che allena una categoria poco sotto alla nostra…
Non posso dire il nome, ma credetemi, con un cognome così importante a tutti sarebbe immediatamente piaciuto inserirsi nella nostra chiacchierata.
Parlo di suoi miracoli da mister e dei suoi trascorsi in serie A. Uomo per la Pro?  Credo che ha tutte e due piacerebbe vederlo a Busto…ma un sogno resta solo un sogno….
Non sono un procuratore ne uomo di sport….ma ogni tanto parlare del mio “amicone” mi fa un enorme piacere……Soprattutto se viene riconosciuto da altri la bravura del suddetto.
Misteri a parte, torno a vedere l’allenamento. Ringrazio ancora una volta Bratti per la sua disponibilità e lo saluto. Noto che la formazione è quasi definita. In porta non vedo La Gorga.  Più che al centro di una scelta tattica, credo che si voglia preservare il nostro portierone dall’ultima fatica della stagione….e da possibili infortuni. Che sia la chiave del mercato bianco blu dell’estate? Sicuramente uno dei pochi “comprabili” del gruppo. 
Quattro tifosi “pazzi come me” parlano del futuro presidente del Varese. Una nostra vecchia conoscenza.....
È scoppiata la Vavassori mania?. Tutti parlano di lui!....ma con toni non molto divertenti…questo è sicuro....
Il nostro ex patron ha deciso di innamorarsi di nuovo del calcio giocato?…e della sua provincia?
Non lo sapremo mai, intanto “la cupola” del Vava inizia a insediarsi a Varese…..
Sarà amore autentico o mistica passione come quella Reggiana, che non ha portato a nulla di buono?
All’inizio anche noi pensavamo fosse amore…ma in realtà forse era solo uno stano interesse!
Buona fortuna al Vava….e se serie D sarà per la Pro, il futuro derby con i bianco rossi sarà ancora più scoppiettante……
Simone Merlotti.

0 commenti: