Header

 

Dal 4 Luglio al 12 Luglio la segreteria della Pro Patria capitanata dal bravo Cristian Moroni dovrà collegarsi al sito della Lega nazionale dilettanti per espletare l’iscrizione al campionato di serie D.Tempo di mettere mano al portafoglio visto che seppur campionato dilettantisco la serie D non regala nulla a nessuno. Ecco l’ammontare della spesa: 300 euro tassa associativa, 11.000 euro diritti prima squadra, 2000 euro per il campionato juniores, 3200 acconto spese, 31.000 euro per la fidejussione bancaria.Tasse a parte il campionato richiederà un budget di 300/400 mila euro per centrare la salvezza, circa il doppio nel caso si dovesse puntare alla promozione. Il campionato inizierà la prima settimana di settembre e stavolta la Pro Patria sarà più che pronta a stupire.
Flavio Vergani

 




0 commenti: