Header

Yes we can. Ovvero Mr. President, ci dà un aiutino visto che è un periodo difficile per la nostra Pro?
Orazio Tallarida è abituato a osare e del resto i tifosi tigrotti si distinguono per ardore e ardire: mica ci dimenticheremo la maglietta biancoblù gettata con precisione dal presidente del Pro Patria club Roberto Centenaro sulle spalle di Papa Francesco tre anni fa.
Da Roma a Washington il passo è breve. Ora, Tallarida non ha compiuto analogo gesto, né ha cercato di imitare Bebe Vio con il selfie insieme a Obama. Però ci è andato vicino. E quando ha portato al figlio Cristian la maglietta della loro amata Pro Patria, ha subito avuto una certezza: bisognava andare a far splendere il bianco e il blu davanti alla Casa Bianca.
Naturalmente postata sui social network per gridare la fedeltà tigrotta, di generazione in generazione. Con una rassicurazione finale: la maglietta, mica l’hanno lasciata al presidente. Cristian se l’è tenuta stretta, devota amica nel soggiorno americano. .

Marilena Lualdi


Giornalista de “La Provincia”

0 commenti: