Header

 
Carta di identità.
Riccardo Barzaghi, nato il 7 Marzo 1996, a Vaprio d’Adda.
Stato civile
Fidanzato con Emma.

Esperienze calcistiche
Ho iniziato nell’AlbinoLeffe in Lega Pro con 13 presenze, dopo essere rimasto per ben sei mesi fuori rosa. Lo scorso anno ho vinto i play off con il Lecco in serie D.

Come ti piace interpretare il tuo ruolo di esterno sinistro di difesa?
Mi piace andare sul fondo per crossare e correre lungo la fascia.

Dopo un inizio un po’ difficoltoso stai migliorando di partita in partita. Merito tuo o del nuovo modulo tattico?
Merito di entrambe le cose, dopo la gara con il Lecco mi ero infortunato rimanendo fuori squadra per due settimane. Poi, piano piano ho trovato la condizione fisica migliore. Eravamo tutti ragazzi nuovi, serviva tempo per conoscerci.

Qual è il giocatore che più ti ha messo in difficoltà durante la tua carriera?
Mario Santana senza dubbi, poi mi sono allenato con il “gallo” Belotti del Torino e già si vedeva che era un giocatore di spessore.

Una partita che ricordi in modo particolare.
Ricordo una gara con Il Novara davanti a 8000 spettatori. Erano i tempi nei quali il Novara era appena sceso dalla serie A , dove aveva battuto l’Inter. Poi. Ricordo i due scudetti vinti con gli Allievi e con la “Beretti” di mister Bonazzi.

Sai chi è “Galera”? Uno che parla sempre bene di te…
Si certamente, è Paolino Vignali. Lo scorso anno vivevamo insieme a Lecco, facevamo coppia fissa, anche se non risiedevamo nella stessa abitazione. Gli faccio un grande in bocca al lupo. Trovarmelo di fronte quest’anno  è stato molto strano.

I tuoi hobbies?
Mi piace guardare il calcio, uscire con gli amici  e dedicarmi a Emma, la mia ragazza.

Se rinascessi, chi ti piacerebbe essere?
Esattamente quello che sono.

Meglio una ragazza brutta e intelligente, o bellissima e stupidotta?
Una via di mezzo.

Meglio bionda o meglio mora?
Bionda.

Meglio Facebook o Twitter?
Meglio Instagram.

Meglio Apple o Android?
Apple.

Meglio una sera in discoteca o una cena a lume di candela?

Dipende dal momento, per una vittoria meglio festeggiare tutti in gruppo in discoteca.

Meglio un uovo oggi o una gallina domani?
Un uovo oggi.

La vita è un sogno o i sogni aiutano a vivere meglio?
I sogni aiutano a vivere meglio.

Il posto migliore dove vivere?
Un posto caldo, su una bella spiaggia.
 
Dove hai trascorso le tue ultime vacanze?

A Milano marittima con gli amici e in Liguria con la mia ragazza.

Aver trovato Patrizia Testa è come aver vinto al Superenalotto?
Certamente si.

Se invece vincessi un milione al Superenalotto?
Comprerei una società di calcio

Dove ti vedi tra cinque anni?
Credo e voglio in categorie superiori.

La Pro Patria vincerà il campionato?
Noi ci crediamo, siamo solo a Novembre non possiamo smettere di crederci.

Il compagno più simpatico della Pro Patria.
Mauri con il quale viaggio tutti i giorni e Zaro, ma sto bene con tutti. In particolare con Cappai, Pedone e Piras.

Quanti tatuaggi hai?
Zero, è presto e non piacciono ai miei genitori. Quando sarò grande e avrò famiglia deciderò cosa fare.

Quante bugie hai detto in questa intervista?


Zero, o almeno, così mi sembra…

Flavio Vergani

0 commenti: