Header

Mister Soave (allenatore Dro):
La Pro Patria non ha rubato nulla, ma il primo goal era irregolare in quanto la punizione è stata battuta dopo lo scadere del recupero. Il regolamento parla chiaro e quando l' ho fatto presente all'arbitro non ha saputo darmi una risposta. Credo abbia capito di aver sbagliato visto che nel secondo tempo ha girato qualche decisione. Stiamo andando comunque bene e spero di rimanere la sorpresa del campionato. Il nostro obiettivo è arrivare alla salvezza, non abbiamo la qualità delle prime sei del campionato.

Mister Bonazzi ( Pro Patria):
Bene il gioco, anche se lo abbiamo mostrato anche quando non si vinceva. Ci servono comunque molte occasioni prima di segnare. Alcuni episodi non mi sono piaciuti come la loro ripartenza su nostro calcio d'angolo e il fatto di partire con il freno a mano tirato. Sono contento di aver ritrovato Santana, credo che a fine gara sia andato via accigliato per la ferita che ha riportato al viso. L'ingenuità di Angioletti non mi è piaciuta.
Sul nuovo modulo dico che Ferraro aveva sempre giocato a tre nel passato e si vede quanto si trova bene in questo modulo. Anche Barzaghi beneficia del fatto di avere sempre tre centrali che coprono le sue incursioni offensive. Molto bene Santic.
Prima non giocavo con questo modulo in quanto avevo giocatori con caratteristiche diverse.
Da dire che siamo ancora troppo arretrati in talune occasioni e questo aspetto va migliorato.

Pedone(centrocampista Pro Patria):
Mi trovo bene in questo modulo che mi da sicurezza. Vincere aiuta a vincere e anche oggi il risultato non è mai stato in bilico. L'arbitro che non ha gestito bene la gara. Il mio ruolo è centrocampista, ma mi trovo bene ovunque. Sulla fascia mi piace puntare l'uomo. Sono venuto a Busto per tornare in Lega Pro, qui c'è tutto di categoria superiore, compreso il pubblico. Ho accettato questa sfida e la voglio vincere.

0 commenti: