Header

L'iniziativa nacque ai tempi di Vavassori quando il Pro Patria Club raccolse e concretizzò l'idea di portare i colori biancoblù nelle scuole.
Andammo alle scuole Bertacchi grazie alla disponibilità dell'insegnante e vice preside Alessandra Colombo che aprì le porte ai vari Cozzolino, Serafini e Polverini.
Tra i banchi sedeva Danielino, un super tifoso milanista, che conobbe il fascino del biancoblù. Rimase folgorato tanto che subito iniziò a frequentare lo stadio in compagnia dei genitori e di Sveva, sua compagna di classe e già convertita alla religione tigrotta.
Con Cozzolino fu amore a prima vista tanto che il tigrotto si sostituì ai posters milanisti nella cameretta di Daniele.
Ricordiamo il pomeriggio passato allo stadio dai ragazzi delle Bertacchi quando condivisero l'allenamento con la Pro Patria. I loro sorrisi, la loro gioia, la loro soddisfazione di calciare qualche rigore o di allenarsi con capitan Serafini.
L'obiettivo che ci ponemmo in quei giorni fu quello di portare almeno un ragazzo allo stadio fidelizzandolo ai colori biancoblù. Un successo pieno!
Danielino è ora un ragazzo che, proprio in questi giorni, ha raggiunto la maggiore età. Lo hanno festeggiato in tanti ieri all'oratorio di Beata Giuliana e lui si è commosso di fronte alla bellissima e buonissima torta biancoblù e all'affetto dei tanti che lo hanno applaudito per la sua passione e per la sua fedeltà ai colori della Pro Patria.
Danielino ora è Daniele, perchè è diventato persona e tifoso adulto e con grande soddisfazione ci piace vederlo felice allo Speroni concretizzando quel sogno che nacque durante il progetto scolastico.Oggi, a fine partita, è arrivato il regalo più gradito, la maglia di Bortoluz, che affiancherà quella di Cozzolino nella sua bacheca dei ricordi.
Insomma, Daniele è affascinato dai numeri nove della Pro Patria tanto da non farseli bastare mai.
Danielino tradisce Cozzolino? Crediamo di no, ma la rima serviva per il titolo e la abbiamo utilizzata, anche se sappiamo che Daniele ha un cuore grande così nel quale c'è posto per entrambi i suoi idoli.
Auguri Daniele!
Flavio Vergani

0 commenti: