Header


La Pro Patria vince a Levico e si aggiudica il primo set per sei a due. Sei sono le vittorie consecutive, due i goals subiti in questo set. Oggi, nel mini campo di Levico decidono Zaro, uno che è “tanta carne” da tradizione e poco fumo da sempre e il numero uno del tabellone del girone, tale professor Santana che ha incantato con un colpo da billiardo alla Rosanna. Davanti le lepri non mollano con il Monza che vince di misura sul Civerano e la Virtus Bergamo corsara a  Ponte San Pietro,  
ma certamente i tigrotti hanno dimostrato di esserci e di voler far sentire il fiato alla capolista fino alla fine. La rosa a disposizione di mister Bonazzi ha qualità e quantità da spaventare chiunque e con le tre gare rimanenti prima della fine del girone di andata il margine di svantaggio potrebbe ridursi. Due partite casalinghe con Scanziorosciate e Olginatese e ultima a Boario Terme, questo il calendario dei tigrotti che meditano di allungare il filotto insediando il record iniziale della Pergolettese. Insomma, Pro Patria bella solida che promette un finale d’anno da incorniciare. Piedi per terra e testa alta, avanti così tigrotti.
Flavio Vergani

0 commenti: