Header


Durante la gara Ciliverghe Mazzano Pro Patria è occorso un infortunio ad una ragazza presente nel settore occupato dagli ultrà. La compagna dello “zio”, volto storico del gruppo ultrà bustocco, cadendo si è procurata una ferita che richiedeva l’intervento dell’ambulanza per una prima medicazione. Successivamente, la sfortunata è stata trasportata all’Ospedale per accertamenti. Gli ultrà hanno quindi abbandonato il settore per rispetto verso la ragazza e per assisterla al nosocomio. Da quel momento lo stadio è caduto in un silenzio catarchico. Quando mancano ci si accorge di quanto diano questi ragazzi con i loro cori, il loro calore e i loro colori alle nostre domeniche. Senza di loro non è mai la stessa cosa. A fine gara, sollevati dalle notizie provenienti dal pronto soccorso che scongiuravano ogni tipo di problematica, gli ultrà hanno ripreso a cantare, ridere e scherzare, strappando un sorriso ai bustocchi mesti che stavano lasciando lo stadio. Alla ragazza infortunata un augurio di pronta guarigione per rivederla sugli spalti fin da domenica prossima.

Flavio Vergani

0 commenti: