Header

MONZANI: 5,5
Sulle uscite alte va a farfalle, su quelle basse a lumache vista la lentezza nel leggere le situazioni e la difficoltà a gestire il pallone viscido. A fine partita va vicino al patatrac che avrebbe rovinato una normale domenica di calcio. Insicuro.

PIRAS: 8
Solito voto in più per la rete che ha incorniciato una partita quasi perfetta. Quanto sta crescendo questo ragazzo che anche oggi ha difeso con intelligenza e spinto con grande intensità e concretezza.
Chapeau!

BARZAGHI: 5,5
Pasticcia sulla fascia, soprattutto nel primo tempo. Ancora non lega quantità a qualità, frequenza di fluidificazione con risultato della stessa. Il suo dirimpettaio Piras si vede molto meno, ma quando c'è fa male. Prendere lezioni, please. Immaturo.

COLOMBO: 7
Giù il capello dopo una prestazione di grande spessore tecnico-tattico. Senso della posizione, rapidità di lettura dei movimenti avversari, sicurezza del ruolo. Un baluardo.

FERRARO: 6+
A suo agio nella battaglia bagnata sfodera grinta e prestanza fisica e l'avversario il pallone lo vede poco e male. Gli basta il mestiere per portare a casa la pagnotta. Esperto.

ZARO: 6+
Vale quanto detto sopra, Giovanni non fatica minimamente sul corto e domina nell'alto. Mai in difficoltà è sempre al posto giusto nel momento giusto. Vedetta.

DI SABATO: 6,5
Tanta intelligenza in formato win zip, lo colpiscono duro senza scalfire la sua regia alla "Popi Bonnici" e la partita la fa lui. Gli altri tentano di fermarlo giocando ad un altro sport.

PEDONE: 6
Sempre presente da protagonista nelle azioni da rete. Non è al meglio a livello fisico e si vede, ma sa essere dove serve quando serve. Onnipresente.

ARRIGONI: 5,5 
Si vede poco e male, ma il campo non era certo nelle condizioni migliori per un brevilineo come lui. Si fa persino male terminando la sua domenica non nel modo migliore. Stanco.

GHERARDI: 6
Qualche spunto interessante e co autore della prima rete. Fatica a ritrovare lo spunto dei giorni migliori anche per la non regolarità con la quale viene schierato. Rivedibile.

SANTANA: 6,5
Schierato al centro dell'attacco nel primo tempo fatica a ritrovarsi, ma da campione quale è sa far male alla prima occasione che gli capita. E, questo non ha prezzo. Puntuale.

MISTER BONAZZI: 5
Le sostituzioni sono: o sbagliate, o troppo difficili da capire per il tifoso medio. Probabilmente è giusta la seconda, ma visto che i voti li dà un tifoso medio il voto ne è una conseguenza.



0 commenti: