Header


Lo scontro diretto con il Monza ha sancito la superiorità dei brianzoli sulla Pro Patria e il sondaggio da noi promosso conferma che i tifosi ritengono il Monza più forte della Pro Patria e quindi in grado di vincere il campionato anche se lo stesso partisse adesso.
In realtà, i numeri dicono l’esatto contrario. Considerando come prima giornata di campionato il dopo Ponte san Pietro, quando la Pro Patria ha trovato una nuova quadratura, oggi i biancoblù sarebbero davanti al Monza. Infatti, per i tigrotti sono arrivati 39 punti, frutto di 13 vittorie e 2 sconfitte, per i brianzoli 38 punti, frutto di 12 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta.
Per cui, al di là delle sensazioni,che nel calcio contano zero, i numeri dicono che la Pro Patria 2.0 non ha nulla da invidiare ai brianzoli ma solo da rammaricarsi per l’inizio di campionato negativo e per la gara di Monza affrontata nel modo sbagliato. Colpe e non meriti dei tigrotti, su questo non si discute, ma i numeri confermano l’ottimo lavoro della direzione tecnica che ha allestito un organico di primissima qualità in grado di vincere il campionato. Un motivo in più per sperare in un finale di stagione vincente ai play off per coltivare la speranza di un ripescaggio che farebbe felice chi ha messo tanti soldi e passione nel progetto come Patrizia Testa e i 738 spettatori che le hanno dato fiducia vincendo la tentazione del divano e dei centri commerciali. La certezza di aver costruito una squadra forte con uno staff competente conferma che la strada scelta è quella giusta e che chi siede dietro le scrivanie ha la giusta competenza per programmare future stagioni vincenti.
 
Flavio Vergani

0 commenti: