Header


Da questa mattina il museo della Pro Patria ha un gioiello in più. Luccica come la chioma bionda dell’indimenticabile Luciano Re Cecconi. La sua foto ha trovato casa nella sua casa ed ora tutti potranno ricordare l’ex tigrotto. La cerimonia ha visto presenti Pino, fratello di Luciano, il figlio Stefano,Alberto Armiraglio, Giannino Gallazzi,Carlo Regalia  e Sandro Turotti. Ringraziamo Lorenzo Pisani (comitato 100 anni di Pro)per il contributo fotografico e i contenuti di questo articolo.

Flavio Vergani

0 commenti: