Header

Sugli spalti dello Speroni incontriamo Giampaolo Calzi che dopo l'esperienza di Varese si è trasferito al Bellinzona.
Dice il centrocampista di Borgomanero:"Sto molto bene a livello fisico dopo i problemi avuti a Varese. Mi sono fatto male alla clavicola, poi al crociato e infine mi sono stirato il polpaccio. Adesso, ho perso peso e mi sento in perfetta forma. A Bellinzona sto bene. un ambiente a misura di giocatore, senza giornali, senza siti internet. Che si vinca o si perda cambia poco. Siamo terzi, speriamo nella promozione.Oggi ho visto una bella Pro Patria. Non è così comune vedere in serie D una squadra che gioca come i tigrotti. Bel 3-5-2 con cambi di gioco e tanta qualità. Una rosa davvero forte con un Di Sabato che con la serie D non c'entra nulla".
Il segretario del Pro Patria Club Giancarlo Bacchi lo pizzica chiedendo quale sia il motivo per il quale i tigrotti con tutta questa qualità non riescono a fare la differenza. Calzi, da buon interditore, sa cosa rispondere: " A me lo chiedi? Cosa ne so?
Flavio Vergani

0 commenti: