Header


Vera e propria ecatombe di squadre ripescate in Lega Pro con ben sei retrocesse sulle dieci che lo scorso anno  accedettero alla categoria superiore. Forl’, Lupa Roma, Melfi, Racing Club Roma, Taranto e Vibonese, dopo aver versato i 250 mila euro a fondo perso per accedere al ripescaggio, non hanno evidentemente avuto risorse sufficienti per formare una squadra in grado di salvarsi, per cui lasciano la categoria dopo solo un anno di presenza. Solo Reggina, Olbia, AlbinoLeffe e Fondi si sono salvate, con le ultime due arrivate addirittura ai playoff. Le retrocesse si trovano ora nello stesso posto di un anno fa (serie D), con 250 mila euro in meno nelle tasche.  E’ stato un affare? Mah…Complimenti al Fano dell’ex tigrotto Marco Taino che ha centrato l’impresa salvezza ai playout. Dopo l’avvio difficile e l’esonero di mister Cusatis, la società ha operato sul mercato rinforzandosi e portandosi a casa mister Agatino Cuttone che ha saputo svoltare, fino al grande risultato ottenuto ieri. Bravi!
Flavio Vergani

0 commenti: